Smeg_La centralità della persona e dell’ambiente

0
192
Smeg

SmegPer Smeg, la sostenibilità vuol dire non solo rispetto dall’ambiente ma anche delle persone, valorizzazione del territorio… Come questi concetti si concretizzano nelle strategie del brand?

Quello della sostenibilità è un concetto molto ampio e articolato che da sempre è radicato nella visione imprenditoriale della famiglia Bertazzoni. A partire dallo sviluppo di una linea di prodotti studiati per essere tecnologicamente evoluti e duraturi nel tempo, per arrivare alla costruzione di un headquarter dal respiro internazionale ma con un profondo legame con il territorio. La struttura si sviluppa su un unico piano, interamente circondato dal verde e attraversato dalla luce naturale, per garantire ai collaboratori un ambiente vivibile e armonico. La qualità della vita dei collaboratori, infatti, rappresenta una delle prerogative del Gruppo, che si pone l’obiettivo di instaurare con loro un costante dialogo all’insegna della trasparenza e della collaborazione. Non a caso nel 2020 l’azienda ha ottenuto il primo posto nella propria categoria come Italy’s best employer e il secondo posto come Italy’s best employer for women.

L’azienda ha attivato recentemente con Enel X una sinergia il cui obiettivo è proprio ridurre i consumi di energia?

Il percorso intrapreso con Enel X è il più recente dei progetti di Smeg legati alla generazione di valore sostenibile. La comunanza dei valori tra le due aziende è alla base della partnership, che si pone l’obiettivo di creare soluzioni efficienti legate al consumo energetico. Si tratta di un progetto iniziato nel 2021 che ha l’ambizione di tradurre la condivisione di visioni in una sinergia duratura. L’intervento si è concretizzato nel potenziamento dell’impianto fotovoltaico già presente presso la capogruppo Smeg e nella realizzazione di un nuovo impianto fotovoltaico presso il sito produttivo della controllata Bonferraro, per un totale di 900 moduli fotovoltaici installati. Gli impianti consentiranno di soddisfare circa il 25% del fabbisogno energetico complessivo dei due siti attraverso energia elettrica autoprodotta mediante fonti rinnovabili, evitando l’immissione in atmosfera di 22 mila tonnellate di CO2 per il sito di Guastalla e 19 mila tonnellate per il sito di Bonferraro nei prossimi 25 anni.

Quali sono gli ulteriori passi che l’azienda ha in programma di compiere in un percorso in ottica di sostenibilità?

Il Gruppo da tempo misura il proprio impatto emissivo nell’ottica di acquisire una sempre maggiore consapevolezza delle proprie performance ambientali. Tale consapevolezza guida Smeg nel suo impegno costante a ridurre il proprio impatto ambientale attraverso azioni graduali ma concrete ed efficaci che consentano di perseguire gli ambiziosi obiettivi fissati dall’Unione Europea. La partnership con Enel X si inserisce, appunto, in questa strategia di medio- lungo termine avente come focus la salvaguardia dell’ambiente. Parallelamente, verrà dato seguito all’impegno a mantenere, presso la sede dell’headquarter, un rapporto tra superficie edificata e superficie totale inferiore al 25%. Ad oggi il parco aziendale ospita al proprio interno 1.683 alberi appartenenti a 33 specie differenti. Ogni volta che un albero deve essere abbattuto, si provvede alla piantumazione di altri due esemplari della stessa specie: nel 2021, sono stati piantati 174 nuovi alberi e 1.384 nuove piante tra arbusti ed erbacee perenni. È così possibile trapiantare e mantenere specie arboree autoctone e tutelare la fauna territoriale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here