Nichetto firma la boutique di Barovier&Toso a Venezia

0
155
B&T

B&TIl 2023 è un anno di importanti traguardi per B&T che, dopo aver annunciato l’apertura di una sussidiaria in USA e subito dopo un’importante presenza a Euroluce e al Fuorisalone, oggi comunica l’apertura di una boutique Barovier&Toso a Venezia, su progetto di Nichetto Studio, in Calle Larga XXII Marzo, a pochi passi da Piazza San Marco.

Nell’ambito di una strategia aziendale più ampia e che mira a consolidare nel tempo la presenza di showroom monomarca nei mercati più rilevanti per l’azienda, il modo migliore per trasferire al cliente l’esperienza Barovier&Toso a 360°, la boutique veneziana sarà strategica per intercettare un pubblico internazionale di veri estimatori della bellezza e del Made in Italy.

Lo spazio B&T rappresenta per l’azienda una vetrina sul mondo, un richiamo per la clientela italiana e straniera a visitare poi Palazzo Barovier&Toso a Murano dove ha sede l’azienda. La boutique funge quindi da “portale d’accesso” a Palazzo Barovier&Toso, nella vicina isola di Murano, ad oggi il più grande e prestigioso di tutti gli showroom Barovier&Toso.

La Venice boutique B&T è un gioiello in miniatura, progettato da Nichetto Studio come un omaggio alla secolare tradizione del brand, che affonda le proprie radici sul finire del 1200. Si tratta di una piccola boutique con grande forza comunicativa rispetto ai valori e all’expertise del brand. Focus dell’esposizione sono soprattutto gli oggetti di decorazione come i vasi e le lampade da tavolo.B&TGli interni riflettono nel design l’aspetto di un monumento neoclassico, nel quale l’uso predominante del travertino bianco grezzo gioca un ruolo fondamentale.

A questo proposito Nichetto Studio fornisce la seguente motivazione progettuale:

I soffitti a travi di questo spazio erano il punto focale del progetto e abbiamo sfruttato questa caratteristica unica per creare una serie di portali che danno un senso di profondità. La combinazione dei materiali è un’armoniosa miscela di terrazzo veneziano trattato in toni morbidi da un lato e cemento levigato dall’altro, in linea con un linguaggio più contemporaneo nell’architettura di interni. Al centro dello spazio e ispirandoci alla Coppa Barovier (ndr. capolavoro dell’arte vetraria del Rinascimento, creata da Angelo Barovier nel 1460) l’abbiamo ingrandita fuori scala per farla diventare il punto di ancoraggio, conferendo al negozio un’atmosfera accogliente, “da salotto”. Barovier&Toso è nota per la sua expertise nelll’illuminazione. Abbiamo dunque enfatizzato questo aspetto con l’inserimento di una installazione bespoke che svolge sia una funzione luminosa che architettonica, separando l’area del negozio dalla vetrina. Nell’intento di sottolineare la storicità del marchio, il design degli interni riflette l’aspetto di un monumento neoclassico, utilizzando pietre grezze per creare mensole e cornici dietro la scrivania dove lo stemma Barovier&Toso è scolpito in bassorilievo. Una parete in vetrocemento, il cui motivo decorativo è ispirato alle colonne doriche, agevola la percezione della profondità consentendo alla luce proveniente dal retro di filtrare elegantemente”.

La boutique B&T si presenta con una vetrina fortemente evocativa, metafora dell’essenza creativa di Barovier&Toso. Il tema scelto da Nichetto Studio è “Flora&Flutter”.

B&TB&TA catalizzare lo sguardo, nella parte alta, è un’installazione creata con la lampada Trim, chiamata a svolgere sia una funzione illuminotecnica che architettonica, separando l’area del negozio dalla vetrina. Dal soffitto al pavimento scendono quattro file di canne esagonali in cristallo veneziano, realizzate con l’antica tecnica detta ghiaccio, a formare una parete di luce sfrangiata e dall’effetto cristallizzato. Questa parete pian piano sale e diventa arco, dirigendo lo sguardo verso lo stemma Barovier&Toso, inciso nel blocco di pietra che domina lo spazio interno. Nella parte inferiore della vetrina, un’altra installazione celebra ed esalta la maestria e l’esperienza dell’azienda nell’arte del vetro. Come le piante frondose crescono dal terreno, una moltitudine di oggetti in cristallo veneziano fioriscono e si intrecciano visivamente, a generare un prato rigoglioso di steli e fiori, sorvolati da farfalle sospese. Monocromatica la tavolozza, tutta nella nuance cedro liquido, che accentua la sobria bellezza delle singole lavorazioni e dell’intricata varietà di elementi, presi in prestito da varie collezioni o creati ad hoc per l’occasione.B&TIn merito al progetto “Flora&Flutter” della vetrina lo Studio Nichetto commenta:

In omaggio all’eredità di Barovier&Toso, maestri del cristallo veneziano, l’installazione della vetrina è una metafora evocativa dell’arte della sua lavorazione dell’essenza creativa del marchio. Il nostro obiettivo era comunicare che, come le piante frondose che crescono dal terreno, gli oggetti di vetro spuntano da un fertile terreno di silice, un letto di vetro polverizzato. Nella parte superiore della vetrina, abbiamo aggiunto farfalle e altri elementi decorativi in vetro soffiato come omaggio all’intricato disegno dei lampadari tradizionali veneziani. Per sottolineare la matericità del cristallo, abbiamo scelto una tavolozza monocromatica, permettendo al vetro restare il focus principale. Il risultato è un’elegante vetrina che accentua la sobria bellezza del cristallo”.

La nuova boutique B&T si prefigura in definitiva come un’opportunità preziosa di visibilità per il marchio, in una città unica come Venezia, culla primigenia dell’arte del cristallo veneziano e da sempre espressione dell’eccellenza italiana.

Attualmente gli spazi monomarca Barovier&Toso sono, oltre a quest’ultimo opening a Venezia, Murano, Milano, Singapore, Kuwait City. Di prossima apertura, entro l’anno, si aggiungeranno due spazi in Cina (Shenzen e Shanghai) e Nuova Delhi. Un’altra strada che sta percorrendo l’azienda è inoltre quella di avviare dei rapporti con premium dealer in Russia, con spazi dedicati all’interno dei loro showroom.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here