Brabantia: il bello della funzionalità

0
71

Intervista a Davide Nard, marketing manager Italia di Brabantia.

Quali sono i valori che guidano il percorso di crescita del brand Brabantia?
Cinque i valori che contraddistinguono il marchio Brabantia e tutto il team di lavoro. I primi due sono fondanti: affidabilità, ovvero mantenere fede alle promesse sia in materia di alta qualità, sia dal punto di vista commerciale e dell’assistenza post vendita; e responsabilità, che significa “fare la cosa giusta” come per esempio attraverso la rigorosa politica di sostenibilità: obiettivo primario infatti è rendere tutta la nostra gamma al 100% riciclabile entro il 2025. Gli altri tre valori invece sono di natura più “ispirazionale”. Brabantia vuole essere flessibile: mai come in questi anni le dinamiche di mercato si stanno evolvendo in modo rapido e poco prevedibile. Allo stesso modo anche noi vogliamo essere in grado di comprendere e intercettare le nuove tendenze per offrire al consumatore, sempre più in cerca di novità ed emozioni, soluzioni che possano semplificargli la vita. E infine innovatori, al fine di essere sempre un passo avanti alla concorrenza.

Kitchen Timer. In alto, bilance digitali con timer integrato nelle versioni
rettangolare ed Essential

Quale la mission che l’azienda si pone?
Una e chiara: “creare soluzioni belle e sostenibili per rendere le faccende domestiche più piacevoli”. Tutti siamo chiamati a svolgere quotidianamente piccoli e grandi lavori in casa, noi crediamo sia possibile trasformarli in qualcosa di piacevole. Persino lo stirare ha i suoi fan: da una nostra ricerca il 30% della popolazione la trova un’attività che distoglie dai pensieri. Da qui la proposta di accessori, come i copriasse da stiro, con decori e fantasie colorate, che aiutano a rilassarsi. Supportiamo la nostra mission attraverso la campagna #enjoythedoing in cui spieghiamo, per esempio, che lavare i piatti a mano può essere un momento per rallentare e stare insieme al proprio partner. Per questo abbiamo creato Sink Side: una linea che aiuta a organizzare e mantenere puliti lavello e cucina.

Fatto un bilancio di questi primi 100 anni, quali gli obiettivi futuri in particolare riguardo al mercato Italia?
Cento anni sono davvero una tappa importante, tanto più se si pensa che Brabantia è nata in una piccola località olandese da un team di quindici persone con alla guida la medesima famiglia fondatrice. Oggi ha più di mille dipendenti, una presenza in oltre novantacinque paesi nel mondo e quattro stabilimenti produttivi. L’Italia è entrata recentemente a far parte dei paesi “focus” su cui l’azienda vuole investire. Già dai prossimi mesi saranno attive campagne social sul tema cucina mirate al mercato italiano. In aggiunta a ciò i designer stanno studiando il nostro Paese per comprenderne in maniera approfondita le esigenze e sviluppare prodotti adeguati. Un’attività che in passato ha dato frutti importanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here