Grande afflusso di visitatori per le fiere di HKTDC

0
81
HKTDC

Organizzate  dall’Hong Kong Trade Development Council (HKTDC), l’Hong Kong Gifts & Premium Fair; Home InStyle; la Fiera internazionale del tessile e dell’arredamento per la casa di Hong Kong; Fashion InStyle; la Hong Kong International Printing & Packaging Fair e l’Hong Kong International Licensing Show hanno attirato loscorso aprileo quasi 56.000 buyer provenienti da oltre 130 paesi e regioni.

Circa il 60% dei visitatoriti erano internazionali e provenivano principalmente dalla Cina continentale, dalle nazioni del sud-est asiatico (ASEAN), da Taiwan, dagli Stati Uniti, dal Giappone e dalla Corea. La simultanea Asian Licensing Conference ha inoltre riscontratola presenza di circa 30 big player mondiali e addetti ai lavori. In generale il sentiment è positivo espositori e  buyerche hanno risposto ai sondaggi commissionati dall’HKTDC hanno dichiarato di aspettarsi che gli affari e le vendite tornino ai livelli pre-pandemia entro 6-18 mesi.

Sophia Chong, vicedirettore esecutivo dell’HKTDC, ha dichiarato: “Lo sviluppo dell’economia creativa e basata sulla conoscenza è diventato una delle principali forze trainanti per la crescita economica globale. Per la prima volta ad aprile, l’HKTDC ha tenuto contemporaneamente sette importanti eventi dedicati a licensing e lifestyle. La Hong Kong Houseware Fair e la Hong Kong Fashion Week sono state rinominate rispettivamente Home InStyle e Fashion InStyle, offrendo prodotti creativi più diversificati agli acquirenti internazionali; mentre il Licensing Show è stato riposizionato per coprire più categorie, portando maggiori sinergie e aprendo maggiori possibilità di collaborazione tra i settori. Siamo felici di vedere che molti espositori sono riusciti ad assicurarsi ordini in loco, il che è molto incoraggiante“.

Ha aggiunto che Hong Kong è stato un centro importante per promuovere la creatività e il commercio di proprietà intellettuale nella regione. Dato il successo di questi eventi, l’HKTDC spera di cogliere maggiori opportunità dai mercati, organizzando mostre internazionali su larga scala, tra cui CENTRESTAGE e Hong Kong Watch & Clock Fair a settembre, rafforzando ulteriormente il ruolo di Hong Kong come hub di approvvigionamento globale.

Le sei mostre, le cui edizioni fisiche si sono appena concluse, hanno attirato più di 4.100 espositori provenienti da 23 paesi e regioni. Con il modello ibrido EXHIBITION+ di HKTDC, espositori e commercianti possono creste connessi  online per un’altra settimana dopo la chiusura dalal manfestazioen fisica tramite la piattaforma di smart business matching Click2Match. Finora sono stati programmati oltre 2.600 incontri tra espositori e buyer.

HKTDC
Hong Kong Gifts & Premium Fair e Home InStyle hanno lanciato un nuovissimo angolo culturale e creativo

Oltre il 50% di espositori e buyer è ottimista sulle prospettive di crescita

Commissionato dall’HKTDC, un’agenzia di ricerca indipendente ha intervistato circa 850 espositori e visitatori durante gli eventi. Oltre la metà degli intervistati (52%) si aspetta che le misure di quarantena rilassate e il ripristino dei viaggi di lavoro in tutto il mondo avranno un impatto positivo su affari e vendite, mentre quasi il 70% prevede che affari e vendite torneranno ai livelli pre-pandemia entro 6-18 anni mesi. .

Gli intervistati ritengono, inoltre, che i paesi dell’Europa settentrionale e occidentale (21%) e dell’ASEAN (15%) saranno  i loro nuovi mercati di riferimento nei prossimi due anni e  sono ottimisti riguardo alle prospettive di crescita.

Per quanto riguarda le tendenze dei prodotti, gli intervistati di Home InStyle hanno previsto che il design elegante e semplice (41%) sarà molto richiesto, mentre gli intervistati della Gifts Fair prevedono che i prodotti sostenibili (61%) faranno tendenza. I prodotti con il maggior potenziale di crescita sono i prodotti per il giardinaggio, il campeggio e l’outdoor (24%), i prodotti ecologici (20%), i prodotti per la salute e il benessere (18%) e gli utensili da cucina e per la tavola (18%); mentre per i regali, le prospettive sono migliori per regali sostenibili (26%), regali pubblicitari & premium (25%) e regali tecnologici (23%).

La maggior parte degli intervistati alla Fiera dei regali prevede che i prodotti sostenibili saranno la tendenza del mercato

Focus su progettidi design creativo e intelligenza artificiale

L’Hong Kong Gifts & Premium Fair e Home InStyle hanno lanciato un nuovissimo settore culturale e creativo, con oltre 80 espositori. Il presidente del primo partecipante Beijing Enamel Factory, Xie Yanhua, ha dichiarato: “L’area dedicata ai prodotti culturali e creativiha attirato l’attenzione degli acquirenti che sono alla ricerca di prodposte uniche con caratteristiche culturali”. 

L’Hong Kong International Licensing Show di quest’anno ha presentato anche più di 550 diversi progetti di licenza e marchi nei settori arte, cultura, intrattenimento e design. Molti licenziatari hanno espresso soddisfazione per il traffico della fiera e firmato con successo accordi di collaborazione.

Grande interesse hanno riscontrato le tecnologie innovative in particolare le potenzialità della stampa 3D

I visitatori affollano mostre congiunte con ordini in loco

L’azienda italiana TVS spa espone alla fiera HKTDC houseware dal 2005. Il loro export area manager Theo Tassias ha dichiarato: “Due anni fa, abbiamo lanciato una nuova collezione chiamata eco-ok induction che è realizzata in alluminio riciclato e viene fornita con un manico in plastica riciclata . L’Home InStyle fisico tenutosi dopo la pandemia ci fornisce un buon momento per presentare questa collezione ecologica agli acquirenti mondiali e ai nuovi distributori. Abbiamo stabilito relazioni con molti nuovi acquirenti provenienti da molti paesi e regioni come Ecuador, India, Kazakistan, Malesia, Russia, Singapore, Stati Uniti e Vietnam“.

Le sei principali fiere tenutesi per la prima volta sotto lo stesso tetto hanno fornito agli acquirenti una piattaforma di approvvigionamento unica. Il buyer italiano Enrico Bassani ha dichiarato: “Sono felice di essere tornato a Hong Kong visitando Fashion InStyle per trovare alcuni accessori di moda. Sto collaborando con quattro nuovi fornitori di Hong Kong e della Cina continentale per gli orologi gioiello. Ho anche incontrato cinque fornitori di imballaggi alla Hong Kong International Printing & Packaging Fair. In totale, questa volta prevedo di spendere circa 300.000 euro [US$ 333.000] per vari tipi di orologi e articoli da imballaggio”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here