Food e design in Triennale durante Expo Milano 2015

Cucina e Ultracorpi: in mostra l’evoluzione del design e della cucina

Per la sua VIII edizione, Triennale Design Museum subisce l’invasione di un pacifico universo di cucine ed elettrodomestici che occuperà le sue sale fino al 21 febbraio 2016. In mostra gli strumenti che tracciano l’evoluzione del design e della cucina iniziata in Italia dalla metà del XIX secolo quando, con l’avvento dell’industrializzazione, sono dilagati nell’ambito domestico arrivando a sostituire molte pratiche umane del cucinare. Il progetto curato da Germano Celant, in collaborazione con Silvana Annicchiarico e il Triennale Design Museum, s’ispira al libro di fantascienza “L’invasione degli Ultracorpi“, scritto da Jack Finney nel 1955 e all’omonimo film tratto dal romanzo e girato da Don Siegel. Vuole infatti paragonare la lenta quanto inesorabile trasformazione degli utensili da cucina in macchine e automi a quella degli alieni che, arrivati sulla terra, divengono piano piano “cospiratori” capaci di confondersi e insinuarsi nel quotidiano. Il percorso emozionale e suggestivo è supportato da una raccolta di “artefatti” complementari come pubblicità e manuali, film e documentari, libri e giochi. Fra le opere esposte il tostapane di Gae Aulenti per Trabo, il minitimer di Richard Sapper per Terraion, la macchine per il caffe Coban di Richard Sapper per Alessi , il bollitore di Graves sempre per Alessi.

L’allestimento, è curato dallo Studio Italo Rota.

Libera sperimentazione dell’abbinamento cibo e ceramica

Gesti legati all’alimentazione sono da sempre connessi alla ceramica; questo il concept di Laboratorio Ceramics of Italy, la mostra curata da Riccardo Blumer, che si terrà nell’Impluvium della Triennale di Milano, dal 1° al 10 maggio 2015. Se tre banconi piastrellati faranno da dispense per stoviglierie e contenitori ceramici di alimenti legati ai temi dei cluster Expo, altri ospiteranno il pubblico che, utilizzando piatti di ceramica vibranti su supporti magnetici, potrà comporre quadri di colore ottenuti con diversi ingredienti alimentari, che saranno proiettati in tempo reale sulle pareti e riprese sui Social. La mostra è promossa da Confindustria Ceramica ed organizzata da Edi.Cer. Spa, con la partecipazione di aziende ceramiche fra cui anche Richard Ginori 1735, Ancap, I.P.A. Industria Porcellane.

Viaggio nei rituali legati al cibo della prima Expo ad oggi

La mostra “Arts & Foods, rituali dal 1851“, ospitata al Palazzo della Triennale fino al 1 Novembre 2015, analizza la multiforme relazione fra le arti e il cibo intrecciandola alle arti che hanno contribuito allo sviluppo della visione e del consumo del cibo. Allestita in 7.000 metri quadrati, ripercorre e analizza la pluralità di scenari che dal 1851, anno della prima Esposizione Universale a Londra, fino ad oggi hanno ruotato intorno al cibo, alla nutrizione e al convivio: dalla sala da pranzo alla cucina, dal bar al cibo da viaggio, arredi, oggetti, elettrodomestici e opere d’arte creano una narrazione di forte impatto visivo e suggestione sensoriale. Curata da Germano Celant, con allestimento dello Studio Italo Rota.

Related Posts

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

4,362FansLike
2,222FollowersFollow
100SubscribersSubscribe

Recent Stories