Ambiente diventa International Consumer Goods Show 2021

0
70
International Consumer Goods Show

Lo stato di registrazione per l’International Consumer Goods Show 2021, il Salone internazionale dei beni di consumo, promette bene. Sono infatti oltre 2.000 gli espositori da 63 paesi che si sono già registrati per la manifestazione che si terrà a Francoforte sul Meno dal 17 al 20 aprile 2021.

La fiera 2021 sarà unica sotto molti aspetti e quindi non paragonabile a un normale Ambiente, Christmasworld o Paperworld. In questa edizione speciale Consumer Goods Show 2021 infatti saranno accorpati in modo unico i gruppi di prodotto delle tre manifestazioni. Quasi tutta la parte occidentale del quartiere fieristico sarà occupata nel nuovo layout dei padiglioni 8-12, integrato dai Digital Days, dove saranno esposti anche i contenuti puramente digitali di Creativeworld.

 

Nulla è per sempre. Da un lato, il Consumer Goods Show sarà una combinazione unitaria delle fiere Ambiente, Christmasworld e Paperworld nella situazione eccezionale della pandemia globale. D’altro canto, l’esperienza live della fiera in loco verrà ulteriormente migliorata digitalmente, creando così la migliore combinazione possibile di partecipazione fisica e digitale alla fiera.

Con il biglietto per l’International Consumer Goods Show, i visitatori riceveranno anche pieno accesso ai Digital Days. 

Eventi e momenti salienti in loco e fonti di ispirazione dall’esperienza digitale

Il programma di supporto al commercio dell’International Consumer Goods Show copre argomenti orientati al futuro come sostenibilità, home office, fai da te e cocconing, che forniscono nuove idee per il design della gamma di prodotti, ma trasmettono anche il know-how essenziale per tenere il passo con la crescente digitalizzazione. La sostenibilità, ad esempio, sarà il tema principale del programma di supporto digitale dell’ultimo giorno di manifestazione.

Sono previste aree trend per Ambiente, Christmasworld e Paperworld, un palco Academy con contributi e consigli su temi di attualità (es. Vetrinistica, integrazione / ampliamento di servizi digitali, ecc.), Un’area Talents per la promozione di giovani designer. Ci sarà anche una mostra per il premio negativo “Plagiarius” per imitazioni particolarmente audaci, che vuole sensibilizzare allo sviluppo del prodotto e alla tutela del marchio. Tutto ciò che viene offerto fisicamente verrà anche trasportato parallelamente ai Digital Days su live streaming. In questo modo anche i visitatori virtuali parteciperanno all’esperienza fieristica.

Le uniche eccezioni sono alcuni temi di Creativeworld come Creativeworld Trends o Creativeworld Academy, che avranno il loro palcoscenico solo nell’ambito dei Digital Days. La nuova Creativeworld Academy, puramente digitale, fornisce una piattaforma speciale per lo scambio creativo sugli ultimi prodotti, materiali e tecniche dei produttori. Per gli espositori virtuali di Creativeworld, sarà un’opportunità perfetta per presentare i loro nuovi prodotti a un pubblico qualificato ricevendo un feedback diretto.

International Consumer Goods ShowLa cosa più importante per noi è che rendiamo nuovamente possibili incontri di lavoro nella prima metà dell’anno e siamo un partner affidabile per i nostri clienti. Grazie al nostro concetto di sicurezza globale, il vero scambio, che non può essere sostituito da nient’altro, è possibile in qualsiasi momento sul posto presso il centro espositivo. I Digital Days forniscono uno scambio virtuale complementare con una tecnologia pluripremiata che utilizza l’intelligenza artificiale per combinare con precisione domanda e offerta “, sottolinea Nicolette Naumann, Vicepresidente Ambiente, Messe Frankfurt Exhibition GmbH. Il nuovo concetto ibrido consente ai visitatori internazionali di incontrare clienti esistenti e nuovi, trarre ispirazione ed effettuare ordini, sia a Francoforte che dal proprio posto di lavoro o ufficio a casa.

Siamo molto lieti che oltre 2.000 espositori provenienti da 63 paesi stiano aprendo nuovi orizzonti con noi. I supplementi delle fiere digitali rimarranno in futuro. A nostro avviso, questa è la migliore risposta alle sfide attuali“, aggiunge Naumann. Nel 2022, tuttavia, gli eventi saranno nuovamente separati e si svolgeranno nel consueto ciclo di ordini.

Espositori area occidentale quasi al completo con un nuovo mix di prodotti

L’International Consumer Goods Show copre i segmenti di prodotto di Ambiente, Christmasworld e Paperworld, che saranno programmati nei padiglioni 8, 9, 10, 11 e 12. Gli acquirenti troveranno le offerte Creativeworld esclusivamente online sulla piattaforma Digital Days.

La sezione occidentale della fiera, quasi al completo, presenta complementi d’arredo e decorativi, concetti abitativi, regali e gioielli / accessori alla moda, prodotti per la tavola, la cucina e la casa nonché decorazioni festive e stagionali, carta, cancelleria e forniture per ufficio, artigianato e forniture per artisti. Questo si rivolge a un gruppo molto ampio di acquirenti del settore dei beni di consumo, dagli acquirenti di grandi quantità a piccoli rivenditori, importatori e utenti finali commerciali.

I Digital Days garantiscono una portata internazionale

Tempi speciali richiedono misure intelligenti: i Digital Days si svolgeranno parallelamente alla fiera commerciale fisica e offriranno un networking ancora più ampio per tutti i partecipanti del settore da tutto il mondo, compresi quelli che non potranno recarsi all’evento nell’aprile 2021 a causa del possibile restrizioni di viaggio.

International Consumer Goods ShowPertanto, l’International Consumer Goods Show 2021 offre il meglio di entrambi i mondi: l’insostituibile esperienza fieristica dal vivo in loco e una piattaforma di matchmaking e networking online che guida principalmente il business di nuovi clienti. Stiamo quindi migliorando la funzione di una fiera. In Oltre all’evento presso la fiera di Francoforte, i Digital Days nello spazio virtuale creeranno opportunità per generare lead, stabilire un contatto diretto con i clienti e aumentare significativamente la portata della nostra presenza aziendale “, afferma Julia Uherek, Group Show Director Consumer Goods Fairs , Messe Frankfurt Exhibition GmbH.

Tutti i partecipanti beneficeranno di nuove funzionalità digitali aggiuntive per l’interazione e il networking. Sulla base dei tre pilastri Matchmaking (per nuovi contatti e incontri), Live-Stream (per il trasferimento di conoscenza e ispirazione) e la piattaforma di ordini Nextrade, i visitatori avranno l’opportunità – parallelamente all’evento faccia a faccia – di fare rete, lasciarsi ispirare e ordina direttamente.

Il live streaming renderà il quadro e il programma della conferenza un’esperienza digitale. A questo scopo saranno disponibili quattro live streaming:

1. Il primo stream rifletterà il programma marginale della fiera fisica, attraverso il palco dell’Accademia con contributi di esperti, tavole rotonde o visite guidate sulle tendenze. Questo viene trasmesso in diretta nello stream direttamente dall’evento.

2. Il secondo sta esplicitamente per Creativeworld, che quest’anno sarà completamente sospeso come evento fisico, ma avrà una forte presenza ai Digital Days. Da uno studio separato, troverai gli “ultimi approfondimenti” su materiali, tecniche e strumenti, relatori e conferenze entusiasmanti.

3. Il terzo si concentra su interessi speciali come il tema della sostenibilità oi seminari Remcon con argomenti di attualità dall’industria del riciclaggio con conferenze, pannelli e discussioni.

4. Il quarto e ultimo stream sarà disponibile esclusivamente per gli espositori – per la presentazione del proprio prodotto, per pannelli di espositori e seminari o conferenze stampa. Gli espositori possono tradurre qui in forma digitale ciò che accade alla fiera fisica come eventi presso il loro stand. A tal fine gli espositori possono affittare uno studio web dedicato presso il polo fieristico Messe Frankfurt. Oppure possono trasmettere direttamente dalla sede aziendale o da un altro studio.

Sulla base dei profili aziendali dell’espositore mantenuti online e delle richieste di interesse dell’acquirente durante l’emissione dei biglietti, il matchmaking supportato da AI si collega in modo indipendente con partner commerciali idonei provenienti da tutto il mondo, spingendo così nuovi contatti potenzialmente interessanti 24 ore su 24. In caso di corrispondenza, espositori e visitatori possono entrare in contatto diretto tramite funzioni di chat o chiamate faccia a faccia. Oppure possono utilizzare la funzione Speed Networking digitale per stabilire rapidamente nuovi contatti.

Utilizzando la piattaforma di gestione degli ordini e dei dati digitali Nextrade, gli acquirenti possono ordinare direttamente dagli espositori, proprio come in fiera. In Nextrade, i fornitori e i loro prodotti sono presenti in tutto il mondo 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, e possono così attivare richieste e ordini dai rivenditori in qualsiasi momento a condizioni individuali. I rivenditori hanno accesso a tutti i dati necessari e aggiornati come immagini, listini prezzi e testi dei prodotti. Questo apre canali di vendita e distribuzione completamente nuovi per gli espositori, soprattutto all’estero. Il mercato B2B Nextrade è la prima piattaforma di gestione degli ordini e dei dati per il settore della casa e dell’abitare che da un anno riunisce digitalmente domanda e offerta, creando così un grande valore aggiunto per entrambe le parti.

La cosa migliore delle integrazioni digitali è che non ci sono restrizioni dovute agli orari di apertura della fiera: espositori e acquirenti possono quindi essere raggiunti prima della fiera, durante i giorni della fiera e anche dopo, e sono in grado di generare attivamente lead. Ad esempio, i visitatori fisici possono inizialmente concentrarsi sulla loro visita alla fiera e poi seguire interessanti live streaming, trovare altri partner commerciali ed effettuare gli ordini.

Da due a tre pre-eventi prima dell’evento i partecipanti familiarizzeranno con la nuova tecnologia in modo da poter iniziare subito il 17 aprile. “In questo modo tutti possono provare come si sente l’esperienza della fiera virtuale e come può essere combinata al meglio con una vera visita in fiera. C’è molto potenziale qui e siamo molto orgogliosi di poterlo realizzare e renderlo una vera esperienza con i Digital Days. Con le nostre offerte digitali che completano le fiere fisiche, vogliamo essere miglior partner per i nostri clienti per gli incontri di lavoro “, cocnlude Uherek.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here