Weissestal riparte dal colore e dalla tavola

0
60

Nei momenti successivi a un periodo difficile si cela sempre un desiderio di rinascita, una rinnovata voglia di vivere e una forte emozione, per tornare alla tanto amata normalità. Ecco perché, per le nuove collezioni, Weissestal ha scelto di ispirarsi ai “favolosi anni Cinquanta”, epoca di ripartenza, di cambiamenti e di novità. Ora come allora, il colore trionfa in casa e sulla tavola, nei toni pastello, nell’originalità delle forme e nel design, per una mise en place di stile. La collezione 50’s vuole proprio essere un omaggio alla cultura vivace e in fermento di quell’epoca e dà vita a una linea piena di allegria. I colori pastello dei vari elementi presentano una finitura satinata esternamente e lucida all’interno e sono decorati a mano, con un gusto retro e una tendenza pop. Abbinati, completano la tavola i vetri e i bicchieri Made in Italy, negli stessi colori e finiture dei piatti, con il plus di essere resistenti alla lavastoviglie. La collezione 50’s esprime, incarna, sottolinea e conferma il desiderio di trovare sempre l’energia di continuare quel percorso di innovazione, ricerca e sviluppo che ormai Weissestal ha intrapreso con successo e passione.

 

Viaggiando nel tempo e nel colore, dagli anni Cinquanta si approda poi alla contemporaneità, nelle forme inconfondibili dell’iconica linea Cottage. Forte di un enorme successo di pubblico, apprezzata dai migliori foodblogger, da chef professionisti, da cuochi amatoriali e da interior designer, la collezione vanta ormai ben 220 referenze e un assortimento in diversi colori e ora si veste di viola. Cottage Violet è la nuova nuance per un inverno di classe, per pranzi e cene di carattere, ma sempre alla moda. Tutte le 12 colorazioni della linea sono mixabili tra loro e, per chi non si accontenta, sono declinate anche nei nuovi accessori in chiave gourmet, come il pastabowl e la cloche, per ricreare anche a casa lo stile di una cucina stellata.

Con le ultime proposte Weissestal conduce anche verso un contatto più profondo con la natura, in un’unione ancestrale che ritorna nelle collezioni richiamando le origini. La linea Natural si caratterizza per un originale effetto granito sulla superficie esterna degli accessori, che all’interno sono invece lucidi. Questa finitura garantisce un’elevata resistenza agli urti, riduce al minimo il rischio di scheggiare o sbeccare i piatti, per un uso quotidiano senza pensieri e, al tatto, restituisce una sensazione davvero singolare.

 

L’essenza primaria e la purezza sono poi l’ispirazione per la linea Aqua, dalla forma irregolare lavorata e decorata interamente a mano. I suoi colori bianco, grigio e blu cobalto sono trattati con smalti reattivi e applicati a mano sulla superficie facendo di ogni prodotto un pezzo unico. Ancora una volta, l’attenzione alla qualità e all’artigianalità distingue la produzione di Weissestal

 

 

Infine la nuova e importante collaborazione con l’interior designer Andrea Castrignano, per una mise en place piena di colore, decori ed energia. La collezione Wallpaper, disegnata e pensata da Castrignano, si svilupperà in sei gamme di colori con un assortimento completo di piatti, tra cui segna posto, piatti frutta e piattini pane per gli amanti del vero bon ton.

 

 

 

 

 

Weissestal sarà presente a

Homi, Il salone degli stili di vita_ Milano 5 – 8 settembre

Vebo._Napoli 1 – 4 ottobre

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here