Vivere contemporaneo_ Street art on the go

0
69

Arte pop e design, un binomio attualissimo che quest’anno Fratelli Guzzini ha deciso di proporre con il lancio della Street Collection, e delle delle Street Bottle, bottiglie termiche da viaggio disegnate per Guzzini da Spalvieri&Del Ciotto, in cui sei urban artist italiani si sono cimentati nella personalizzazione.

L’idea è nata da un incontro felice con uno dei sei artisti, Skolp, che abbiamo selezionato – dichiara Domenico Guzzini, presidente dell’omonima azienda -. Volevamo qualcosa che fosse originale, che trasmettesse vitalità e bellezza un po’ fuori dai canoni stilistici ed estetici consueti. Pensavamo ad un oggetto che fosse sì funzionale ma anche distintivo. Che parlasse il linguaggio di una forma d’arte contemporanea”.

Tra tutti gli items della collezione On The Go Guzzini, la bottiglia è sicuramente quello più urbano. Dall’ufficio alla palestra, dal jogging al tempo libero. È così che nascono le sei Street Bottle che fanno parte della Street Collection. Ognuno dei sei artisti ha riprodotto sulla bottiglia il proprio segno grafico distintivo, ha apposto la propria tag e ha scelto un colore predominante per il divertente pack che contiene la thermal bottle.  Sei modi diversi di dialogare con le forme e i colori, le geometrie e le rotondità, il bianco e il nero realizzati attraverso la stampa digitale che migliora ed esalta la brillantezza delle diverse cromie.

La Street Collection è una special Edition ma rientra nel progetto ICONS del catalogo Guzzini: una capsule preziosa e unica che ricalca l’esclusività di quelle create per il mondo del fashion.

La bottiglia termica Guzzini è in grado di mantenere la temperatura costante delle bevande (12 ore bevande calde, 24 bevande fredde) è realizzata in acciaio inossidabile con chiusura ermetica anti sgocciolamento a tenuta stagna. È infrangibile e resistente agli urti, facile da riempire grazie all’ampia bocca e con il fondo antiscivolo e salva piano d’appoggio.

 

1DIIAL

Visual artist e designer italiano, nato a Como, nella scena graffiti
writing dai primi ‘00. Si distingue per un approccio originale e
personale al lettering e per una gestione armoniosa di volumi e spazi.

 

 

 

 

 

2ETNIK

Nato a Stoccolma e vissuto a Vinci (Firenze), attualmente vive e
lavora a Torino.Una natura rigogliosa e coloratissima irrompe nell’architettura delle città scompaginandola e portando una sferzata di vita e di gioia!

 

 

 

 

3MISTER THOMS

Nato a Roma nel 1979, inizia a dipingere graffiti nel 1996 ed è attualmente uno dei più noti artisti di strada italiani. Sicuramente il più figurativo dei sei street artist selezionati, l’unico che lascia all’espressività dei suoi protagonisti il compito di ironizzare, osservare e, perché no, criticare il mondo che ci circonda.

 

 

 

4NICO 189

È designer e illustratore con sede a Milano. Alla fine degli anni ’90 inizia a dipingere lungo le strade del sud Italia, esplorando uno stile visivo spontaneo, utilizzando linee pulite e forme geometriche. Spesso composto da paesaggi urbani e motivi minimalisti il suo lavoro di incarna uno stile visivo molto riconoscibile.

 

 

 

 

5SKOLP

Nato a Bari, laureato in Design della Comunicazione allo IUAV di Venezia, ha cominciato a disegnare graffiti nel ’97. Le linee nitide delle forme geometriche, il contrasto dei colori, il susseguirsi di forme ricorrenti: tutto questo regala grinta e forte personalità alle sue opere.

 

 

 

 

6ZEUS40

Luca nasce a Napoli l’8 febbraio del 1980; Durante i suoi 21 anni di carriera è ospite di alcuni dei più importanti eventi di graffiti ed espone in diverse mostre internazionali. Realizza molti interventi di restyling urbano ed organizza corsi e workshop di writing per la diffusione dell’aerosol culture. Collabora con molti brand.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here