Tessuti in passerella. 9 idee per personalizzare la casa

(C)Messe Frankfurt Exhibition/ Pietro Sutera

Il tessuto come fondamentale dettaglio d'arredo: ecco una rassegna di proposte per interpretare differenti ambienti

1. Via Roma 60

 

Neruda tessuto in poliestere con raffinate lavorazioni dévoré di Via Roma 60, idoneo per realizzare qualsiasi tipologia di tenda arricciata.

2. Retorta 1906

Le collezioni di cuscini decorativi di Retorta 1906 nelle loro differenti forme, formati, e nuance di colore hanno la capacità di enfatizzare un dettaglio di una stanza. Diverse lavorazioni incontrano materiali differenti: intrecci e frange, righe che caratterizzano le geometrie verticali su lino e tessuti tecnici dove la morbidezza al tatto contrasta sorprendentemente con una serie di borchie di metallo... Non ultimo, il puro cotone stone washed che gioca con puzzle di colori vivacissimi, pezzature di diverse misure e frange lungo tutte le cuciture.

3. Retorta 1906

I 4 elementi è la collezione attraverso cui Retorta 1906 interpreta la casa. Un mix di tovagliette americane quadrate e rettangolari, runner, cestini e cache-pot che inventano innumerevoli stili. Tessuti come la paglia o il cotone sono trattati con finiture e lavorazioni mirabili date dalla tradizione manifatturiera dell’azienda.

4. Missoni Home

Tableaux spalancati sulle meraviglie della natura. Tessuti luminosi e compatti dal magico appeal sono protagonisti della collezione Panorama di Missoni Home. I soggetti naturali si alternano alla ritmata eleganza dei segni iconici, con sequenze equilibrate di ombre, luci e dissolvenze. Oltre ai colori, grande bellezza della materia.

5. Rubelli

Rubelli presenta la sesta collezione di rivestimenti murali che si compone di cinque articoli, tutti tessuti, da qui il nome Woven Walls. Si tratta di micro e macrotexture jacquard, realizzate in poliestere riciclato e fibre naturali nella tessitura Rubelli e successivamente accoppiate con tnt cellulosico.

6. Vescom

Noss di Vescom è una soffice ciniglia molto resistente nonostante la sua morbidezza. Questo tessuto è ideale per il mercato di fascia alta residenziale e per quello dell’ospitalità. La collezione include 24 colori tra cui, in particolare, svariate sfumature di grigio e tonalità pastello polvere.

7. Gabriel

Chili, dell’azienda danese Gabriel, è un tessuto pionieristico al 75% post consumo con una eccezionale resistenza al fuoco che stabilisce nuovi standard ambientali per i tessuti ignifughi. Chili mescola fibre unicolore e melange per creare un design a griglia bicolore semplice ma distintivo.

8. Bossi

 

 

Bossi veste la tavola dal 1827 con nobili tessuti tinti in filo, esaltati da colori glamour ed armoniosi. Il tartan più classico, insieme a quello di tendenza, lasciano ampio spazio al gioco degli abbinamenti. La biancheria Bossi si distingue per la qualità del cotone più pregiato, che viene pettinato eliminando le fibre più corte e quindi tinto in filo. Il tessuto che ne risulta è omogeneo, morbido e luminoso, ricco al tatto e resistente nel tempo. Il taglio manuale a strappo per mantenere i capi diritti anche dopo innumerevoli lavaggi, unito alla confezione sartoriale, sono garanzia del made in Italy.

9. Hammerfest

Easy Set di Hammerfest è una soluzione pratica e funzionale per le mezze stagioni. L’aspetto è quello della coperta o del quilt con lenzuolo e consente di riordinare il letto con estrema semplicità, il lenzuolo è inoltre più leggero del sacco copri piumino. Nel completo Easy Set il piumino/coperta può essere realizzato con diversi tessuti, il cotone brushed non stiro e il cotone tinto filo e colori; lenzuola e federe si possono coordinare giocando con tinte in coordinato o in contrasto, mentre l’imbottitura è in 100% cotone.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here