Nuovo concept fieristico per Heimtextil 2019

0
56

Nuova identità e nuovi focus per Heimtextil, la manifestazione fieristica leader mondiale per il tessile casa e contract, che si svolgerà a Francoforte sul Meno, dall’8 all’11 gennaio 2019.

“Grazie alle opinioni dei nostri espositori e a un sondaggio effettuato tra i visitatori, abbiamo elaborato un nuovo concept fieristico per Heimtextil. Le abbiamo dato una nuova forma, soprattutto dal punto di vista degli acquirenti, e abbiamo selezionato temi e segmenti di prodotto ancora più specifici e focalizzati per i nostri target group. In questo modo, le sinergie sono sfruttabili al meglio da parte degli acquirenti”, afferma Olaf Schmidt, Vicepresidente Textiles & Textile Technologies di Messe Frankfurt. Il riscontro da parte degli espositori per questo nuovo modello fieristico è assolutamente positivo. Per la prima volta da 15 anni, il numero di espositori ad Heimtextil supererà infatti le 3.000 presenze.

Tendenze presentate con una nuova veste

Insieme al concept espositivo complessivo di Heimtextil, i responsabili della fiera hanno rielaborato anche quello che riguarda l’esibizione delle tendenze. La loro mostra avrà luogo in futuro nel “Trend Space”, che sostituirà il precedente “Theme Park”, e sarà collocato nel padiglione 3.0. Nel nuovo plan di Heimtextil, il “Trend Space” si trova nelle immediate vicinanze dei designer tessili internazionali, dei fornitori CAD/CAM e dei produttori di macchine per la stampa digitale. In questo modo, si riuniscono allo stesso piano di un padiglione le tendenze, il design tessile e la stampa digitale, creando un’area piena d’ispirazione e di tecnologie del futuro.

Tutto per il tessile contract

In seguito ai riscontri molto positivi per la prima “Interior.Architecture. Hospitality Expo”, Heimtextil 2019 presenterà nuovamente, nel padiglione 4.2, le soluzioni per il tessile contract – personalizzabili, sostenibili e funzionali – con una varietà di tipologie che va dai tessuti con funzione acustica o con speciali caratteristiche di abrasione ai tappeti modulari e dalla protezione solare ai rivestimenti murali innovativi. In totale saranno circa 500 gli espositori dedicati a questo settore.

Nuovo e particolarmente interessante per il settore alberghiero è l’ampliamento dell’assortimento di prodotti in tema di letti, con sistemi letto e materassi. Ulteriori stimoli vengono forniti da un intenso programma di presentazioni di prodotto, conferenze e visite guidate, sostenuto grazie alla collaborazione di esperti partner del settore.

Da sottolineare inoltre la presentazione “Carpet by Heimtex”, iniziativa dell’associazione tedesca dell’industria del tessile per la casa che consente ai visitatori di scoprire pregiati rivestimenti tessili per i pavimenti, presentati da aziende leader del settore, e dedicati al mondo del contract. In questo modo, il padiglione 4.2 diventa anche il principale punto di interesse in fiera per gli architetti d’interni e gli esperti dell’hotellerie.

“Window & Interior Decoration” in un unico luogo

La composizione dell’offerta “Window & Interior Decoration” è assolutamente nuova e, in futuro, raggrupperà nel padiglione 8.0 tutti i prodotti rilevanti per arredatori d’interni, decoratori e commercio internazionale. All’interno sono ospitati espositori di tende, stoffe decorative e tappeti, oltre a fornitori di sistemi di protezione solare e decorazione. Il nuovo segmento è arricchito anche dal gruppo delle case editrici del settore tessile.

Anche il DecoTeam disporrà di una nuova superficie nel padiglione 8.0. In questo modo gli interessati alla categoria “Window & Interior Decoration” potranno approfittare di percorsi decisamente più veloci e più tempo da dedicare agli stand degli espositori.

“Dormire in modo salutare”: tema importante, legato allo stile di vita

La gamma di soluzioni per il sonno, dal 2019, avrà una nuova casa nel padiglione 11.0. In questo modo Heimtextil dedicherà il giusto spazio a un tema legato allo stile di vita, quello del “Dormire in modo salutare”, con un ampio programma di eventi: con il titolo “Sleep! The Future Forum”, una nuova area informativa fornirà nozioni ricavate dalla scienza e dalla ricerca. Accanto a essa, saranno presentate le novità del segmento di prodotti “Smart Bedding”: dove sarà possibile osservare materassi, biancheria da letto, sistemi per dormire e rispettive tecnologie, oltre a coperte e cuscini. Parteciperanno note aziende provenienti da tutte le parti del mondo, in particolare da Germania, Italia e Spagna, ma anche da Scandinavia, Giappone e Australia.

“House of Textile”: le stanze dell’anno 2025

Con “House of Textile”, l’associazione tedesca dell’industria del tessile per la casa (Heimtex), in collaborazione con Heimtextil e con diverse università e scuole superiori, ha organizzato un concorso per gli studenti delle facoltà di architettura, architettura d’interni e design tessile. L’obiettivo è trovare un’idea per il ruolo che i tessuti avranno nell’anno 2025 nei settori casa, del lavoro e dei viaggi. Le migliori dieci idee per una stanza virtuale verranno messe in pratica e saranno visibili in fiera nel padiglione 9.0. Verranno esposti anche i migliori cinque disegni di tessuti (sviluppati dalla Facoltà di design tessile).

Prosecuzione per “All about pets”

Dopo il successo dell’anteprima della scorsa fiera, Heimtextil amplia ulteriormente l’area dedicata ai tessuti e agli accessori per gli animali domestici. La seconda edizione di “All about pets” nella Galleria 0 fornisce la possibilità di conoscere a fondo il mercato dei tessuti per gli animali domestici. I commercianti troveranno qui cucce per cani e gatti, cuscini, copertine e molto altro.

Nuovo padiglione 12: “Bed & Bath Fashion”

Nel nuovo padiglione 12, che arricchisce l’area fieristica di Francoforte con un nuovo capolavoro architettonico, Heimtextil saranno accolti i fornitori internazionali di “Bed & Bath Fashion”. Nel livello 12.0, rinomate aziende presenteranno così nuovi articoli per la casa rivolgendosi ad acquirenti di grandi volumi, ma soprattutto ai gestori di boutique e ai dettaglianti di fascia alta. Il livello 12.1 sarà invece la piattaforma per il settore “Private Label” e rappresenterà quindi il punto di riferimento per acquirenti di grandi volumi e rappresentanti dell’industria che qui troveranno produttori d’eccellenza, presso i quali ordinare collezioni da personalizzare con la propria marca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here