Le differenze che uniscono

Basel è un sofisticato tessuto da tappezzeria in lana sottile, disegnato da Herzog & De Meuron per la Grande Sala della Elbphilharmonie di Amburgo. Disponibile in dieci versioni, offre un’ampia varietà di espressioni – formali e informali, lisce e ruvide, scure e chiare. Basel è proposto in cinque motivi diversi, ciascuno disponibile in fondo nero e fondo bianco. I motivi sono caratterizzati da strutture eleganti, create con semplici legature. La differenza tra loro è nella modalità di realizzazione. Quindi, anche se tutti presentano forme piccole e precise, le dimensioni e il formato di ciascun motivo variano: alcuni sono piccoli triangoli, altri piccoli quadrati o ovali. Questi si combinano molto bene tra loro e, se usati insieme danno un piacevole senso al tatto. Per esempio, ponendo delle sedie vicine rivestite con tessuti diversi, si crea un look affascinante e complesso – le sedie hanno un tratto comune, ma ciascuna ha il proprio peculiare carattere. Basel nasce da una ricerca di Ascan Mergenthaler, socio di Herzog & De Meuron, di un tessuto che giocasse con la luce e che si abbinasse alle pareti in cemento e ai pavimenti in quercia della Grande Sala della Elbphilharmonie di Amburgo. Non riuscendo a trovare niente del genere, contattò Kvadrat con l’obiettivo di crearne uno su misura.

“Il processo di design è stato abbastanza selettivo”, spiega Ascan Mergenthaler. “Selettivo per quanto riguarda materiali, colori e motivo della tessitura. Si è trattato di un processo basato su un sistema binario; 0 e 1, sì e no, nero e bianco. Le uniche variabili su cui esplorare erano scala e inversione. Basel ha una struttura e una mano che ti fanno percepire il materiale. Ispirato al tweed, che ha quel look e quell’aria ruvida e semplice che si associano alla lana, Basel è resistente e informale, ma ha classe e stile”. Grazie alla sua versatilità, Basel è indicato per un’ampia gamma di arredi, uffici, sale concerto, alberghi e uso domestico. In particolare, soddisfa tutti i requisiti per l’utilizzo nel contract. Inoltre, grazie all’elevato contenuto di filati rinnovabili e riciclabili, è indicato per architetti, progettisti e interior designers che cercano un tessuto a basso impatto ambientale e progettano edifici con certificazione LEED.

Related Posts

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

4,362FansLike
2,223FollowersFollow
100SubscribersSubscribe

Recent Stories