La tecnologia che crea l’experience Fazzini

0
300
Fazzini

Il made in Italy di qualità Fazzini guarda al futuro con una svolta tecnologica che , in collaborazione Pengo start up co-fondata da Daniele Righi, sviluppauna serie di progetti a servizio del cliente. L’obiettivo? Rendere ancora più coinvolgente l’esperienza del suo marchio di biancheria per la casa.

Il nuovo progetto porta nei monobrand Fazzini la tecnologia NFC (near-field communication), per rendere le operazioni di tesseramento più rapide e sostenibili. Sfruttando questo sistema di comunicazione di prossimità, lo stesso utilizzato per i pagamenti contactless, i clienti entrano in contatto attraverso il proprio smartphone con un chip racchiuso in un totem, che permette di velocizzare le operazioni di trasmissione dei propri dati e l’accettazione del consenso alla privacy necessari per ottenere la tessera Fazzini, oltre a sostituire completamente i moduli cartacei.

Questa nuova card, che viene offerta senza alcun costo a tutti coloro che entrano negli store Fazzini, consente di ricevere immediatamente uno sconto, accumulare punti e accedere ad attività promozionali speciali come quelle che l’azienda propone per il Black Friday, per il compleanno dei clienti, per il mondo piumini oppure a inizio stagione.

Anche il progetto relativo ai messaggi di accompagnamento dei regali firmati Fazzini si basa sulla tecnologia NFC e si attiva sui prodotti acquistati che possono infatti essere dotati di un biglietto digitale in grado di condividere foto, videomessaggi e pensieri scritti con chi riceve il dono. I contenuti vengono caricati su cloud tramite smartphone e come per magia diventano visibili al destinatario nel momento in cui avvicina il proprio telefono al biglietto. Che l’occasione sia il Natale, un compleanno oppure un anniversario l’effetto sorpresa è ben costruito.

Fanno parte della transizione tecnologica di Fazzini anche gli investimenti relativi all’experience del brand che, per la prima volta, porta la realtà aumentata nel mondo del tessile per la casa facilitando i clienti nella scelta della biancheria. Dal sito dell’azienda si raggiunge tramite QR Code al servizio e inquadrando la propria camera con lo smartphone è possibile vestire il letto con le diverse collezioni. La resa decisamente realistica dell’ambiente e la possibilità di visualizzare la stanza da diverse angolazioni rappresentano uno strumento efficace per scegliere le fantasie e le stampe più adatte al proprio spazio.

Ultima innovazione, anche il QR Code Fazzini che propone una serie di focus sulla qualità delle materie prime impiegate dall’azienda e sulle collezioni, a partire dalle spugne Coccola e dalla biancheria per il letto Arianna. Con lo smartphone il cliente può accedere a un chatbot, sviluppato da Pengo e Mila Orsini, che lo accompagnerà in un viaggio virtuale alla scoperta dell’eccellenza del marchio, con approfondimenti di testo e video che raccontano le caratteristiche dei prodotti interessati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here