Venerdì 4 ottobre 2019 apre il 18° Vebo

0
48
Vebo

Dal 4 al 7 ottobre 2019, Vebo la fiera B2B dedicata alla bomboniera, regalo e casa, giunta alla sua diciottesima edizione, presenterà in anteprima le collezioni tavola, casa e bomboniere del 2020. E anche per questo fine settimana la città di Napoli diventerà capitale mondiale del settore.

Vebo v

Ad inaugurare lla Mostra d’Oltremare di Napoli , il vice sindaco della città Enrico Panini.  Il tradizionale taglio del nastro, avverrà alla presenza del presidente Alessandro Nardi ed il neo consigliere delegato Valeria De Sieno, accolti dall’organizzatore Marco Paulillo.

Oltre 240 espositori, in rappresentanza di circa 800 marchi, animeranno durante i quattro giorni di Salone le contrattazioni degli operatori di settore – per i segmenti produttivi della bomboniera, del regalo e della casa – con la presentazione esclusiva, in anteprima, delle collezioni del prossimo anno. E confluiranno a Napoli per scegliere i nuovi prodotti del 2020 marcati made in Italy anche buyers stranieri provenienti dalla Germania, Francia, Portogallo, Inghilterra, Spagna, Russia ma anche dai Paesi Arabi e dagli States.

VeboUna partecipazione internazionale numerosa quindi, che nuovamente questo fine settimana renderà Napoli capitale del settore produttivo e che porterà in città un indotto economico stimato in oltre 15 milioni di euro. “Siamo orgogliosi di celebrare il 18° anno di vita e di essere la più grande realtà fieristica di Napoli – afferma soddisfatto il presidente del Salone, Marco Paulillo -. Oramai il Vebo è un punto di riferimento mondiale del nostro settore e stiamo lavorando già per raggiungere, entro il ventennale, ulteriori traguardi di successo basandoci sull’applicazione di nuove tecnologie”.

L’evento espositivo partenopeo, giunto alla diciottesima edizione, dimostra ancora una volta di essere il punto di riferimento dell’intero comparto produttivo nazionale ed internazionale, con l’arrivo di nuove aziende dal Sud, Centro e Nord Italia ed un incremento di presenze delle aziende straniere. Tra i nuovi espositori risaltano le aziende siciliane delle ceramiche di Caltagirone e quelle della tavola come Preziosa Home ed altre, ma l’incremento maggiore giunge dall’estero, con le aziende straniere come la spagnola Mopec, le francesi Enesco ed Aulica e la tedesca Il Mondo dei Carillon.

VeboMa il Salone Vebo ha anche un altra specificità: diventare piattaforma per il rilancio del prodotto bomboniera. La convention della neo nata associazione AIRB – Associazione Italiana Regalo e Bomboniera -, presieduta da Luciano Paulillo e che si avvarrà del sostegno, in qualità di ambasciatrice, della giornalista Eleonora Daniele, presenterà i contenuti di una nuova campagna di riqualificazione del prodotto e del settore produttivo e distributivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here