Vebo da 20 anni promotore di nuovi stimoli per il mercato

0
63
Vebo

VeboVebo, la fiera internazionale dedicata al mondo del wedding, bomboniere, articoli da regalo e complemento d’arredo, si svolgerà dal 1 al 4 ottobre nell’iconica cornice della Mostra d’Oltremare, l’ente fieristico napoletano. Quest’anno la manifestazione celebrerà la sua ventesima edizione, con la presenza ininterrotta sul mercato dal 2001.

«Sono particolarmente orgoglioso – ha dichiarato Luciano Paulillo, amministratore delegato della fiera e presidente delle Fiere Associatedi annunciare il raggiungimento di questo traguardo. Consapevoli del ruolo di riferimento che Vebo svolge nel settore, abbiamo sempre lavorato per assicurare lo svolgimento dell’evento negli anni, continuità che non è mancata nemmeno durante il 2020, un’edizione che abbiamo fortemente voluto, nonostante le molte difficoltà».

Vebo 2021 si annuncia come un’edizione di particolare significato, con la partecipazione di aziende di rilievo di tutti i settori coinvolti, registrando già ai primi di luglio oltre 150 adesioni. È stato predisposto anche un calendario di eventi, con incontri e momenti di formazione.

«Iniziative e innovazioni – ha precisato Marco Paulillo, presidente di Veboche hanno lo scopo di valorizzare i contenuti culturali e non solo commerciali di questo comparto».

Oltre ai padiglioni espositivi, sono stati organizzati spazi dedicati per incontri fra operatori del settore. Top secret al momento, i progetti per la celebrazione del ventennale. Tutta la manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle regole di sicurezza sanitaria.

Appuntamento a quindi a VEBO Napoli, Fiera d’Oltremare 1-4 OTTOBRE 2021

CONVENZIONI

L’organizzazione ha messo in campo facilitazioni e incentivi per partecipare alla manifestazione. Eccone alcuni: – buono carburante da 30 euro per i visitatori provenienti da Lazio, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. Buono carburante da 50 euro per i visitatori provenienti da Toscana, Emilia Romagna, Liguria, Piemonte, Veneto, Lombardia, Friuli, Trentino e Valle D’Aosta (fino ad esaurimento); – sconto del 50% sui voli, fino al 5 settembre prossimo; – gli alberghi convenzionati sono stati invitati ad abbassare le tariffe preferenziali del 10%. «Sono felice di essere anche riuscito ad ottenere agevolazioni per quanto riguarda le quote degli spazi espositivi – conclude Luciano Paulillo -. Un modo per ringraziare e premiare tutte le aziende che continuano a credere in questa manifestazione e che, insieme a noi, hanno deciso di ripartire

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here