Sarà ENJOY il tema di Maison&Objet settembre

0
91
Maison&Objet

Il prossimo appuntamento con Maison&Objet sarà all’insegna della “ricerca della gioia”. ENJOY è infatti il nuovo tema ispirazionale dell’edizione di settembre della fiera  che si svolgerà, dal 7 all’11 settembre 2023,.

Il tema ENJOY di Maison&Objet inviterà a  riinnamorarsi di un concetto dil ifestyle felice , giocoso  libero dall’austerità a cui la società e i brand si sono adeguati in risposta alla crisi contemporanea. Si è  concluso con l'”edonismo frugale” diffuso che negli ultimi anni che associava la nozione di “benessere” a un consumo virtuoso e ragionevole e a una connessione con il nostro ambiente e la natura? No certamente ma c’è chiaramente la necessità di rivedere questo concept. Senza però perdere di vista alcuni temi cruciali

Gli individui rivelano il desiderio di ritornare a rendere meravigliosa la loro vita quotidiana. L’agenzia Peclers definisce questa nuova aspirazione come un “edonismo esaltato” le cui vibrazioni sono state rilevate da tempo dal loro osservatorio .

Maison&Objet
Tagadá Harmchair by Stamuli

In anteprima sulla piattaforma M.O.M (Maison&Objet and More),  molti prodotti stanno già seguendo le note di questa euforica partitura.

CouleurTherapis, Poetry Green carpet

Questo ottimismo creativo sarà anche al centro del programma di eventi di Maison&Objet. Le aree espositive “What’s New?”,  si approprieranno del tema ENJOY! traendo ispirazione direttamente dalle nuove collezioni della stagione.

Stiamo raggiungendo un climax così allarmante che ora siamo quasi a un punto di svolta“, commenta Patricia Beausoleil, Director of Home, Environments & Consumer Goods di Peclers.Cerchiamo di essere ultra ragionevoli e ci rendiamo conto che, alla fine, siamo tutti un insieme di contraddizioni. Abbiamo bisogno di arrivare in questi territori piùintimi, esclusivi, individuali, quasi egoisti per mantenere una forma di benessere. Dobbiamo tornare a forme di ottimismo“.

Le 3 fasi della scoperta del piacere a Maison&Objet Settembre

Maison&Objet
Miroir Bended by the studio Muller Van Severen
Photo: Fien Muller

1 • Espressività seducente
La parte più visibile di questa ricerca di piaceri è guidata da brand e design che non hanno paura di distinguersi,  Anzi giocano con i desideri  per comporre identità diverse e creative, come Lensa, Applicazione AI che consente di indossare una nuovoimmagine e una nuova identità artificiale in pochi secondi.

È anche il momento di atmosfera glamour  tipiche delle discoteche come Studio 54 o The Palace, che possono essere rivisitate come luoghi di ospitalità.

L’obiettivo è trasformare la vita quotidiana in un festa fiammeggiante per sfruttare al meglio il presente.

Per questa “casa”, la cui definizione come luogo di ritiro e tranquillità è stata sostituita con quella di luogo ultra-espressivo, entra in gioco la luce, gli effetti sono lucidi, metallici e le forme sensuali.

 

2 • Liberare la creatività

Gravity Candle Holder by Atelier Fig

Alcuni e vogliono ritrovare momenti di incoscienza anche nella vita adulta, riferimenti regressivi e ricreativi. La filosofia anima la loro vita quotidiana. Lo stupore prende un posto centrale. Radicalmente ottimisti, diversi artisti, architetti e i designer hanno il diritto di sognare ad occhi aperti o di attuare una “Grande fuga”. Questa ricerca dei piaceri si esprime attraverso la messa in scena, con umorismo eccentrico, di universi fantastici e utopiche immaginazioni.

Colori audaci, vivaci e sicuri sono un ottimo modo per portare  gioia nella vita di tutti i giorni. I materiali sono rassicuranti, il gioco di proporzioni trasmette una sensazione giocosa di casa delle bambole.

 

3 • Maggiore sensibilità

Banc Constantin by Theoreme Editions

Quando il benessere è associato a un ritorno alle origini, il piacere non è più esuberante ma richiede un’esplorazione ultraesperienziale. Il digitale diventa quindi un gateway a nuove percezioni di sé, ad un divertimento più intenso, ad un benessere semplice, attraente e accessibile. Le ricerca di pace combina la realtà aumentata con un immersione sensoriale quando la sua traduzione materiale suggerisce nuove forme e sensazioni.

C’è il desiderio di ricercare l’intangibile, di sublimare il tangibile. Creeremo cose che sono un po’ impalpabile nel mondo digitale che poi proveremo a fare riprodurre nel mondo reale, sostiene Patricia Beausoleil. Saremo in grado di creare forme più fluide, a volte di più ergonomiche o più biofisiche, effetti inaspettati di materiali, metallizzazione, luminescenza,  cromature piuttosto stravaganti che sono completamente estratte dall’immaginazione ed estetica trovata nel mondo digitale“.

 L’agenzia Peclers Paris presenterà questo tema in fiera  in un’area di circa 200 mq. Questo allestimento esperienzale attraverso oggetti, materiali e opere d’arte farà intraprendere un viaggio sensoriale e giocoso, animato da performance di artisti, contributi di artigiani, designer e stilisti.

NOVITA! il settore BENESSERE & BELLEZZA

Maison&Objet
Relaxing bath salt, with Himalayan salt, rose petals and CBD, by Equilibre

Qual è il culmine dell’incarnazione di questo nuovo tema ENJOY ? L’arrivo a settembre di un nuovo settore, che fornirà una risposta a questa ricerca del piacere attraverso le proposte di  marchi che “ci fanno bene”. Un’offerta benessere per migliorare il corpo, la mente e la casa.  

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here