Fuorisalone: Pratesi – Zona Centro

0
72

Pratesi, brand italiano del lusso nella casa, parteciperà alla Milano Design Week 2017 con il progetto Abitabito: tre installazioni che interpretano tre abiti-stanza realizzati con i preziosi tessuti Pratesi.

Ideato da Alessandro Guerriero con la direzione artistica di Denise Bonapace, presenterà la realizzazione di tre abiti-stanza da parte di un team internazionale di designer al femminile: Fernanda Biagi (Messico), Lulu Zhang (Cina) e Giulia Zorzella (Italia), che si occuperanno rispettivamente di progettare le installazioni di una stanza da letto, una stanza da bagno e una sala da pranzo.

I progetti sono stati realizzati grazie alla collaborazione di Pratesi con la scuola di eccellenza di attività visive TAM TAM, che ha creato gruppi di lavoro eterogenei organizzando incontri di scambio progettuale.

Abitabito nasce da un gioco di parole tra abito e abitare. L’abito abita il corpo e attraverso esso lo spazio circostante: è il soggetto principale del nostro dialogare con l’esterno, elemento comunicativo per antonomasia, una seconda pelle con la quale ci raccontiamo.

Sia gli abiti che gli spazi domestici sono realizzati tutti con i tessuti Pratesi, dai disegni unici e ricercati. Abitabito lavorerà sulla sovrapposizione simbolica di forme e materiali, finché il corpo vestito diventerà stanza. I codici di vestizione del corpo contamineranno gli spazi domestici, fino a far diventare il corpo arredato e la stanza abbigliata. Le installazioni verranno indossate come un abito e i visitatori potranno interagire nello spazio circostante vestendo attraverso i tessuti Pratesi l’intera stanza.

Le installazioni realizzate nello show-room Pratesi verranno allestite seguendo un percorso lineare, una a fianco all’altra: ‘Dreamer Skin’ di Fernanda Biagi con la collaborazione di Maria Piattica, Maurizio Splendore, Andrea Violante, Carlotta Godini e Monica Gesualdo, presenterà una stanza da letto onirica, visionaria, dove i confini tra realtà, sogno e immaginazione saranno indistinguibili.

‘In between’ di Lulu Zhang con la collaborazione di Nicoletta Veronesi, Matheus Domenghini Albano, Agnese Zappiny, Lolo Wang e Stefano Baldini rappresenterà la stanza da bagno come un luogo dove prendersi cura di sé: luci, colori e materiali verranno usati in maniera essenziale, proponendo un percorso mentale purificatore.

Infine ‘A table story’ di Giulia Zorzella, con la collaborazione di Aleksandra Santoemma, Mahjub Ghasemi, Federico Gobbi, Giorgio Romairone e Chaeyung Lee, dove il tavolo da pranzo, le tovaglie e gli utensili si smaterializzeranno lasciando tracce colorate di sé.

DOVE E QUANDO
Abitabito, dal 6 al 9 aprile, dalle 10 alle 20, presso il Pratesi Showroom, Palazzo Serbelloni, Corso Venezia 18 – Milano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here