Anteprima Fuorisalone Brera Design District – “Laboratorio Futuro” STUDIOLABO

0
116
Studiolabo

Il futuro è adesso, dargli forma e significato è una priorità. Questa la premessa su cui si struttura la 14esima edizione di Brera Design Week, con oltre 200 eventi a calendario.

Edizione che segna ufficialmente il ritorno definitivo in presenza della manifestazione. Promuovendo il tema proposto da Fuorisalone, “Laboratorio Futuro”, Brera Design Week 2023 attiva una riflessione sulle sfide della contemporaneità, dando spazio a progetti e pratiche in grado di innescare azioni di cambiamento. Il futuro non è qualcosa di astratto e immateriale, ma si costruisce con la qualità del nostro presente.

Per rispondere alle sfide di domani, il design è uno strumento prezioso: la settimana più importante per il mondo del progetto è il palcoscenico di idee e soluzioni creative e innovative di forte impatto. “Laboratorio Futuro” è un momento di analisi e sperimentazione per tradurre le sfide di oggi in opportunità per domani.

Il progetto è a cura di Studiolabo

1

glo™ for art – Agostino Iacurci

Dry Days, Tropical Nights. Una scenografica installazione che avvolgerà l’imponente torre di largo Treves, prossima alla demolizione, che invita lo spettatore a guardare come potrebbe diventare il nostro Pianeta e a costruire un domani migliore tutti insieme.

2

Stark – Trame

L’essere umano si riscopre attore tra gli attori come parte integrante della comunità biologica il cui moto, intrecciato e condiviso, consente l’abitare degli esseri viventi stessi. Stark, azienda leader nella produzione di installazioni multimediali e interactive experience, fa proprio questo concetto di co-autorialità, proponendo un’esperienza di interazione a più voci negli spazi dell’Acquario Civico.

3

Valcucine – Ecosophìa

Una riflessione su come Valcucine immagina il presente ed il futuro dell’architettura e del design della cucina, in relazione ai valori di sostenibilità ed innovazione che da sempre sono parte integrante dell’identità aziendale. L’azienda presenta così in Corso Garibaldi 99, i nuovi layout di cucine, i caratteristici “Elementi Speciali”, diventati tratto distintivo e simbolo di continua innovazione, le nuove “aperture magiche”, associate all’utilizzo di nuovi materiali e finiture in legno.

4

Grand Seiko – ALIVE IN TIME

Grand Seiko, official timekeeper di Brera Design District, lancia il progetto ALIVE IN TIME, uno spazio esperienziale, in Via Palermo 16, dedicato alla riscoperta del valore del tempo. Il percorso si apre con un giardino zen, ricreato all’interno della location, che celebra il valore della ritualità nella cultura giapponese proponendo la cerimonia del tè in una stanza in pieno stile nipponico. Avranno luogo inoltre workshop in cui poter approcciare la cultura giapponese attraverso differenti tecniche.Il viaggio attraverso le stanze della “Casa Grand Seiko” conduce alla rivelazione della produzione del brand orologiero.

5

Ingo Maurer – Light – Floating Reflection

Ingo Maurer sceglie i Caselli di Porta Nuova per un grande evento aperto alla città che sancisce un nuovo capitolo per l’azienda, dopo la scomparsa del suo celebre fondatore. I punti di forza della collezione attuale e le novità saranno i protagonisti di un’imponente installazione luminosa con un allestimento di grande impatto scenografico: un tappeto lungo circa 30 metri dipinto con colori fluorescenti attraverserà l’arco, su cui si librerà in aria una superficie di materiale riflettente sostenuta da una struttura di corde. L’effetto sarà un’esplosione di colori, da vivere di giorno, ma anche di notte.

6

SolidNature Beyond the Surface

SolidNature approda nel cuore di Brera, in via Cernaia 1, occupando uno degli spazi più intimi e segreti del distretto. All’interno sarà esposta una raccolta di creazioni in pietra su misura disegnate da vari designer, tra cui Sabine Marcelis, l’artista iraniana Bita Fayyazi e altri. L’installazione guiderà i visitatori attraverso un paesaggio onirico immersivo, progettato da OMA.

7

Korea Craft & Design Foundation – Shift Craft

Attingendo a prospettive e tecniche plasmate dalle caratteristiche regionali della Corea, la mostra trasmette la melodia unica della sensibilità artigianale coreana e promuove una visione del domani in varie variazioni liberate dalla saggezza convenzionale e dalle leggi del settore artigianale. Con 20 artisti artigiani rappresentativi della Corea alla Fondazione Feltrinelli, Viale Pasubio 5.

8

Casa Mutina

Mutina presenterà a Casa Mutina Milano, in Via Cernaia 1/A, un progetto di grande sperimentazione sulla superficie ceramica che prende vita attraverso la collaborazione con Patricia Urquiola, una presenza consolidata nel team Mutina, e con Michael Anastassiades, che inaugura così un nuovo percorso con l’azienda.Gli elementi delle nuove collezioni verranno esposti all’interno di Casa Mutina Milano attraverso un allestimento speciale disegnato dai designer in cui le superfici dialogano con gli ambienti in un continuo scambio di suggestioni.

9

Marsotto edizioni – Barber & Osgerby

Marsotto edizioni presenta in Largo Treves 2, una collezione di mobili in marmo firmata Barber e Osgerby. Per l’occasione sarà allestita una solo exhibition dedicata alla nuova famiglia di prodotti dallo stile essenziale e senza tempo, da sempre tratto distintivo del celebre studio londinese.

 

10

Grohe – Health Through Water

Grohe presenta e crea un’esperienza unica e multisensoriale nel cuore di Milano per il lancio del sub-brand premium GROHE SPA, celebrando la sua passione per l’acqua attraverso un’installazione che riflette la splendida architettura della Pinacoteca di Brera, in Via Brera 28. Quattro ambienti immersivi rivelano l’elegante ed innovativo design del bagno: la rubinetteria stampata in metallo 3D, le collezioni Atrio Private Collection e Allure Brilliant, le finiture di tendenza GROHE Colors e le soluzioni doccia del brand.

11

Lanerossi – Campanule takeover

Icona nella storia dell’interior e textile design italiano, Lanerossi per la prima volta partecipa alla design week aprendo le porte del monomarca in Via Mercato 5, che diventerà il palcoscenico per il lancio della collaborazione con la designer Elena Salmistraro.

 

 

12

FENIX – Surfaces with a View – unconventional of matter stories

Il progetto “Surfaces with a View” apre gli spazi di FENIX Scenario alla collettività, trasformando lo showroom di Foro Buonaparte, ang Via Q.Sella 1,  in un grande teatro che si estende anche all’esterno. Le vetrine diventano palcoscenici rivestiti con materiali dai ricercati abbinamenti cromatici, dando vita a un ambiente di interazione e inclusione. Design di Zanellato/Bortotto insieme a Musa.

13

Mosca Partners – Design Variations 2023

Design Variations presenterà Breath, l’opera site-specific sulla facciata del Circolo Filologico Milanese in Via Clerici 10, progettata dallo studio Zaven. L’opera è caratterizzata da un’estrema pulizia formale ed è realizzata utilizzando una speciale membrana siliconica. Queste figure grafiche si pongono come spunto di riflessione sul design non più incentrato soltanto su una ricerca estetica dei prodotti ma come strumento di un approccio multidisciplinare, asse portante del sistema economico e sociale e portatore di innovazione.

14

INTERNI Design Re-Evolution @Eni Space

Collocata tra i sentieri dell’Orto Botanico di Brera, in Via Brera 28/via Fiori Oscuri 4, l’installazione “Walk the Talk – Energia in movimento”, realizzata da Italo Rota e CRA-Carlo Ratti Associati per Eni, trasforma lo spazio in una grande tavola da gioco vivente. Il progetto mette in scena un sorprendente percorso dedicato alle evoluzioni della mobilità urbana rappresentando i progetti e la visione di Eni Sustainable Mobility. Centinaia di caselle, anche multimediali, tracciano un cammino che si snoda tra gli alberi e le piante dell’Orto, creando effetti luminescenti e di suono che modificano lo spazio durante le ore del giorno. Sviluppato insieme al collettivo di game designers Blob Factory Gaming Studio, “Walk the Talk” affronta temi come la trasformazione della mobilità in chiave sostenibile, i servizi per la condivisione dei veicoli e la produzione di carburanti di origine organica.

15

Brera Design Week – green highlights

Un’edizione speciale degli arredi per esterni CASUAL by Bene sarà il cuore di un’installazione botanica fuori dall’ordinario, che oltre ai designer coinvolge talenti dell’arte digitale e artisti di fiori. Foro Buonaparte, 53 – Milano

Cotto d’Este presenta The Secret Garden, l’installazione che trasformerà lo showroom di Piazza Castello in un luogo onirico e immaginario, dove sculture ceramiche e scenografiche pareti verdi daranno accesso a nuovi mondi di materia e architettura. dOT Design Outdoor Taste, Vetrina per eccellenza dell’outdoor living in uno dei luoghi più iconici di Milano: il sagrato e i chiostri della chiesa di San Marco. L’impegno di Green Wise verso una progettazione rigenerativa e sostenibile del verde dialoga con le opere di Shizuka Tatsuno e Yuka Ando, che interpretano, in Via Palermo 5, l’interazione tra ambiente e interventi artificiali con volumi minimali. Una materia prima di pregio come il pioppo e la sua filiera corta si raccontano nel cuore del distretto, in Largo La Foppa e Corso Garibaldi, con Pangua Panka, le panchine realizzate in compensato di pioppo italiano da Panguaneta, azienda proiettata verso la Carbon Neutrality. Poliform presenta nei chiostri di San Simpliciano Percezioni, un progetto che nasce da una riflessione sul senso del design e sul rapporto dell’essere umano con la natura. Signature Kitchen Suite apre le porte del suo showroom, in Via Manzoni 47, per scoprire True to Food Lab, un percorso attraverso alcune delle più interessanti innovazioni dell’agricoltura digitale che stanno riscrivendo il futuro della filiera agroalimentare in chiave più sostenibile per le persone e l’ambiente. Per la prima volta al Fuorisalone, STIGA con My Patch of Green ,in Via Statuto 16, offrirà un’esperienza sensoriale immersiva, in cui la natura prende vita attraverso la tecnologia.

 

Dove: Brera Design District – Via Palermo, 1, 20121 Milano

Quando: dal 17 al 23 aprile 2023

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here