Green attitude per la primavera/estate di Fazzini

Fazzini
ph. Mattia Aquila
il tema green fa da filo conduttore alla nuova collezione Fazzin, raccontato attraverso un omaggio alla natura: un valore da amare e rispettare

Per la Primavera/Estae 2021 Fazzini propone un’onda green nella biancheria per la casa che porta negli ambienti domestici una rinnovata consapevolezza, centrata come sempre sui capisaldi produttivi dell'azienda tra cui stile, qualità dei materiali, manifattura d’eccellenza ma anche valori ecosostenibili.

FazziniNella nuova collezione Fazzini infatti la natura diventa il punto di riferimento di un nuovo lifestyle in cui germoglia il bisogno di verde, inteso anche come colore: nelle sue molte sfumature rassicuranti, allegre e vitali, si abbina alle fibre più nobili che originano proprio dalla materia delle piante.

Sui tessuti sono impresse le piante che tornano a ricoprire un ruolo prioritario nell’equilibrio del Pianeta e qui diventano messaggere di un cambiamento cromatico che si esprime in una nuova e ampissima tavolozza:

 

Fazziniil verde, dal clorofilla al salvia, si declina fino ai neutri per dare ai tessuti delicate sfumature naturali che arricchiscono di ulteriori significati la connessione con la natura, regalano un tocco di romanticismo sobrio e contemporaneo, rievocano i tempi in cui si utilizzavano le erbe per tingere le tele destinate all’arredamento e all’abbigliamento.

Selezionati nelle qualità più eccellenti, cotone, lino e seta si intrecciano per dar vita a emozionati giochi di contrasti, tono su tono. Superfici opache e dettagli lucidi, texture extra-morbide e sensazioni ruvide si avvicendano in questa nuova spiritualità dell’abitare in cui trionfa il piacere tattile.

FazziniI colori morbidi e pittorici tipici dei giardini italiani, ma anche quelli prediletti dai preraffaelliti, oppure le tonalità dense e umide della natura esotica riaccendono le emozioni più profonde e accompagnano gli individui in un’esperienza olistica della bellezza.

FazziniLa tridimensionalità delle superfici è ottenuta con prestigiose lavorazioni jacquard che rendono omaggio alla più raffinata tradizione tessile, le stampe riprendono il concetto di trama e ordito per valorizzare l’antica manifattura italiana di cui Fazzini è orgoglioso interprete, le fioriture si intrecciano alle texture geometriche d’ispirazione vintage.

Le proposte della nuova collezione si mescolano fra di loro in libere composizioni, in cui i verdi, il giallo, l’arancio e i neutri, ma anche i rosa, dal cipria al ciclamino, oppure i blu diventano il filo conduttore di questa nuova Art Eco.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here