Imoon Makris e POLI.design premiano la luce per lo smartworking

0
109

Dal Design Workshop “Smart working Lamp” di Imoon, nasce SILENTE una lampada innovativa dedicata allo smart working, versatile per ogni ambiente e destinata al largo consumo”. Il progetto, realizzato in collaborazione con POLI.design, realtà di riferimento a livello internazionale per la formazione post-graduate in Design del Politecnico di Milano e con l’Università di Tsukuba, in Giappone, nasce dall’iniziativa del Team Makris, brand di Imoon specializzato in concept inediti di illuminazione di design, dedito all’innovazione e alla sperimentazione di nuovi materiali.

Il workshop, che si è svolto lungo un arco temporale di 2 mesi, coinvolgendo 6 team composti da studenti italiani e giapponesi, guidati dal Professor Francesco Zurlo, Presidente di POLI.design, dal Professor Setsu Ito, Designer fondatore dello Studio Ito Design e Professore della Tsukuba University e dal coordinatore Rei Morozumi, si è concluso con la premiazione della lampada SILENTE, un oggetto discreto ed elegante, concepito per conferire versatilità alla dimensione domestica, grazie alle diverse configurazioni e alle due sorgenti di luce, diretta o diffusa, che facilitano la concentrazione durante il lavoro e lo studio oppure creano atmosfera nei momenti di relax.

ImoonLa progettazione di nuove soluzioni per l’illuminazione office, incontra il diffuso ricorso al modello di lavoro agile ha, infatti, profondamente cambiato il nostro modo di vivere e interagire con l’ambiente domestico, trasformato in spazio di lavoro, a cui è richiesta una sempre maggiore flessibilità. In tal senso, l’obiettivo condiviso da Makris con i partecipanti del workshop, studenti delle lauree magistrali, è stato quello di superare il tradizionale concetto di illuminazione, per dare vita ad un oggetto polifunzionale, in grado di contribuire al benessere delle persone nelle diverse attività della giornata. Nello sviluppo dei 6 concept, i gruppi hanno dunque prestato particolare attenzione all’innovazione tecnologica, alla sostenibilità e al comfort della persona, sia fisico che mentale, che si rispecchiano nel design, nello stile e nei materiali proposti.

Imoon“I progetti proposti sono il risultato dell’incontro e dello scambio di idee tra diverse culture e background, grazie a cui i team di designer hanno saputo interpretare la richiesta di una nuova generazione di prodotti, coerente con le attuali trasformazioni socio-culturali” commenta Francesco Zurlo, che continua “Il percorso, portato a termine con successo, riflette alla perfezione la nostra vision “passion in action”: una didattica innovativa, che promuove il legame tra mondo accademico e commerciale, dove il confronto diretto con aziende del settore come Imoon, diviene elemento principale per la crescita professionale degli studenti”.

Rei Morozumi, coordinatore del laboratorio, specifica come “i diversi incontri e il dialogo costante con il team di Makris siano stati fondamentali durante il processo per orientare i designer, stimolandoli al “think outside the box” per dar luce a soluzioni originali. Gli studenti hanno vissuto un’esperienza molto positiva e realistica, in quanto è stata data loro totale libertà e, come veri professionisti, hanno accolto i feedback e migliorato i prodotti in corso d’opera”.

ImoonOggigiorno, in un società che esorta gli individui ad essere sempre più produttivi, l’ambiente in cui viviamo svolge un ruolo fondamentale e la luce, a sua volta, ha il potere di influenzare positivamente lo spazio che abitiamo, oltre che il nostro umore. Nello sviluppo dei 6 concept, i gruppi hanno dunque prestato particolare attenzione all’innovazione tecnologica, alla sostenibilità e al comfort della persona, sia fisico che mentale, che si rispecchiano nel design, nello stile e nei materiali proposti. Il workshop si è concluso con la premiazione, tra le diverse proposte, del concept SILENTE. Inoltre, due ulteriori lampade si sono distinte per aver intepretato la richiesta di un design che vada oltre il semplice concetto di illuminazione: una lampada da terra estremamente funzionale, dotata di un tavolino di appoggio, che offre altresì la possibilità di ricaricare lo smartphone e un modello costituito da un disco di luce regolabile, nella posizione e nella temperatura di colore, per seguire il ritmo circadiano.

“La capacità degli studenti di adattarsi con maggiore flessibilità a nuove e inedite situazioni è il motivo per cui abbiamo deciso di coinvolgerli nella creazione di una lampada così attuale” dichiara Massimiliano Giussani, Direttore Commerciale Italia di Imoon e General Director di Makris che conclude “Tutti gli innovativi output presentati si sono rivelati assolutamente validi, per cui la nostra scelta del team vincitore è stata ardua. SILENTE, che entrerà a far parte delle nostre collezioni, è la soluzione che, oltre a rispondere a tutti i requisiti indicati, ci ha maggiormente colpito dal punto di vista emozionale. Un oggetto discreto ed elegante, concepito per conferire versatilità alla dimensione domestica, grazie alle diverse configurazioni e alle due sorgenti di luce, diretta o diffusa, che facilitano la concentrazione durante il lavoro e lo studio oppure creano atmosfera nei momenti di relax”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here