Dal Blog #LOVE LIFE LUNCH

0
64
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Daniela Compassi https://www.instagram.com/lovelifelunch/

Per me il Natale è… Casa, famiglia, profumo di zenzero e cannella. È il calore di un maglione rosso con le renne, il fruscio della carta da pacchi, i nastri colorati sparsi sul pavimento. Sono le canzoni di Bing Crosby, i film alla tv e le luci intermittenti sull’abete in salotto. Natale è il forno sempre acceso, il frigorifero pieno di prelibatezze e la lista delle cose da fare il giorno della vigilia. Adoro la vigilia di Natale, una giornata in cui mi metto in cucina già dalla mattina presto per terminare i regali gastronomici che porterò la sera durante la consueta cena tra amici. Natale è rispettare le tradizioni, qualunque esse siano. Ma il Natale è prima di tutto una sensazione, uno stato d’animo: c’è chi lo “sente” di più e chi invece, frettolosamente, se lo fa scivolare via, ma mai e poi mai crederò a chi dice che non ama il Natale.

L’oggetto che fa Natale è… Ci sono molti oggetti che fanno Natale; oggetti e colori! Gli immancabili albero e presepe decorati di tutto punto. Nel periodo natalizio la mia casa si trasforma completamente. Appaiono soprammobili a tema e il mio orgoglio più grande è la collezione di renne di ogni foggia e misura che ho collezionato in sei anni di vita coniugale. Cambio i cuscini del divano, le presine e gli strofinacci in cucina, persino le spugne del bagno diventano rosse e verdi; sì perché il Natale per me è rigorosamente di queste tonalità, insieme al calore del legno. Ma c’è un oggetto che più di ogni altra cosa fa Natale, un oggetto che racchiude i ricordi più dolci e lo spirito dei natali passati: il servizio di piatti di nozze della nonna. Un servizio semplice, blu e oro, a volte sbeccato, ma dal valore inestimabile. Quando la nonna è venuta a mancare, ho insistito perché passasse direttamente a me ed entrasse ufficialmente nella mia casa e sulla mia tavola di Natale, come lo è stato per anni, i miei migliori anni, perché possa in questo modo continuare a generare meravigliosi ricordi di famiglia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here