La vetrina di questo mese: prestazioni per gourmet

Buongustai e amanti dell’alimentazione sana sono attenti alle caratteristiche tecniche dei prodotti. Per questo target ci vuole un’esposizione leggibile.
Luisa Ferrara, specialista in tecniche e strategie di visual merchandising www.luisaferrara.com

Negli ultimi anni è aumentato il numero di appassionati della cucina gourmet, grazie alla divulgazione dell’arte culinaria attraverso corsi di cucina, showcooking o dimostrazioni di chef stellati. È anche aumentato l’interesse per un’alimentazione sana e di qualità. Si cercano strumenti professionali performanti e nuove soluzioni per semplificare il lavoro e per cucinare in modo più sano, e i retailer si dimostrano sensibili a questo trend.

Molti punti vendita, anzi, puntano proprio sulla specializzazione di questo segmento merceologico dedicando maggiori spazi espositivi e inserendo nell’assortimento novità e soluzioni tecnologiche innovative. Si tratta spesso di prodotti tecnici, freddi di per sé e che necessitano, quindi, più di altri, di un’esposizione leggibile ma anche emozionale.

A.

Un allestimento mirato e coinvolgente è lo strumento giusto per trasmettere la passione e l’emozione di chi ama cucinare, anche quando ad essere esposti sono prodotti tecnici. Ecco quindi un’ambientazione dove si percepisce il fermento di una cucina in piena attività. Una sorta di “caos ordinato” caratterizza tutta l’esposizione che si sviluppa soprattutto su un piano lavoro professionale. Si distinguono due gruppi: l’antiaderente e l’acciaio. Grandi pentole, casseruole, padelle e tegamini insieme a taglieri, ortaggi e piante aromatiche.

B.

Tutto si svolge seguendo i criteri di un’esposizione dinamica che rispecchi un ambiente reale. Le pentole sono impilate e fanno da sfondo al gruppo di prodotti composto da accessori per la preparazione e la presentazione dei cibi. Il tessile composto da canovacci, guanto forno e presine, crea un elemento di stacco rispetto all’acciaio, così come pomodori, sedano e piante aromatiche. Dal soffitto, una scala di legno da cui pendono padelle e casseruole simula le strutture a sospensione delle cucine professionali.

C.

Questo allestimento pone al centro le mitiche affettatrici professionali, sinonimo di eccellenza e affidabilità. Pentole d’acciaio e antiaderenti, cocotte di ghisa, wok, estrattori e piccoli elettrodomestici sono le proposte per pietanze all’insegna di stili di vita salutari. Forme, dimensioni, caratteristiche e materiali di ogni prodotto svolgono funzioni diverse a seconda del tipo di cottura o alimento specifico, ponendo l’attenzione sulle caratteristiche prestazionali delle proposte.

D.

La passione per la cucina si estende anche a coloro che amano condividerla organizzando pranzi o cene all’aperto. In questo caso si immagina una grigliata in giardino con salse e glasse che serviranno per condire pietanze gustose non solo a base di carne, ma anche pane e dolci preparati con la planetaria e prediligendo farine biologiche selezionate. Anche qui il focus è sull’innovazione e sulle prestazioni che gli esperti appassionati di cucina vogliono trovare nei prodotti professionali.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here