Retailer eccellenti: Global Innovator Award 2008

Due prestigiosi punti vendita selezionati per il GIA, Global Innovator Award. Il primo in Sicilia e il secondo nel Lazio, hanno partecipato al contest nel 2008.

CANTINI, QUANDO IL RIGORE DIVENTA ELEGANZA
Un vero punto di riferimento per gli amanti del bello a Canicattì. Un negozio storico (fondato nel 1940) che l’anno scorso è stato oggetto di una ristrutturazione affidata allo studio di progettazione dell’architetto Antonio Nicosia.

Il risultato è uno spazio estremamente elegante e sofisticato basato su colori neutri e luminosi, linee essenziali, design pulito, “perché l’obiettivo è focalizzare l’attenzione sull’oggetto” sottolinea l’architetto Nicosia. Il diaframma con l’esterno è costituito da grandi vetrine prive di sfondo che consentono così di osservare anche dalla strada le caratteristiche espositive dell’interno, suscitando la curiosità, invitando ad entrare.

Un elemento caratterizzante del progetto è la monolitica ma leggera scala in pietra asfaltica (materiale tipico della Sicilia orientale) in color pece che crea un forte contrasto con i colori neutri dell’insieme. La scala porta ad un soppalco.
 
I materiali utilizzati sono puri e vogliono evidenziare un legame con il territorio: cristallo, supporti e profili in ferro nero, pietra locale, mattoni d’argilla. Il sistema illuminotecnico propone una luce diffusa (basata su elementi incassati mimetizzati) in grado di evidenziare gli oggetti e creare effetti scenografici.

Gli spazi espositivi sono organizzati con lunghe mensole a sbalzo in legno laccato con ripiani in cristallo satinato (disegnati dall’architetto Nicosia come gli altri mobili). Il layout espositivo segue un percorso merceologico che va dal casalingo alla tavola al complemento d’arredo, nel cui ambito vengono create ambientazioni a tema in cui si integrano dettagli che richiamano altre aree espositive.
 
AL MIO BAZAR, VISIBILITÀ VIRTUALE E REALE
La famiglia Garzoli fonda nel 1972 ad Albano Laziale, in provincia di Roma, un emporio trasversale che comprendeva oggetti per la casa, giocattoli, articoli scolastici, attrezzatura da giardino… I Garzoli non avevano mai pensato ad un nome per il loro negozio, l’idea viene da un cliente che, sorpreso dal vasto assortimento, esclamò “Qui sembra di entrare in un bazar!”.

Il punto vendita ha sempre avuto come filosofia prioritaria la capacità di adattarsi ai cambiamenti del mercato, delle esigenze e dei gusti dei consumatori modificando più volte la propria immagine, fino ad avviare, nel 1991, il “progetto liste nozze”. I titolari sono inoltre da sempre convinti della necessità di puntare sulla comunicazione e hanno investito molto nel sito internet e nell’organizzazione di eventi, efficacissimi nel creare awareness.

Il sito è molto user friendly, dall’home page si può accedere facilmente al catalogo che mostra tutti i prodotti in vendita e si può compilare direttamente online la lista nozze, risparmiando tempo e fatica. Il tutto è vivacizzato da alcuni test che sono utili e divertenti approfondimenti per saperne di più sul matrimonio e sulla casa. Il sito è una vera e propria vetrina del punto vendita: il titolare spiega che attraverso il mezzo digitale ha superato i confini spaziali, riuscendo a raggiungere anche clienti fuori regione oltre a fornire un utile servizio a parenti e amici degli sposi non residenti nella città. È un ottimo strumento per creare consapevolezza attorno agli articoli trattati e per incuriosire la gente a visitare il negozio.

Sempre in ottica visibilità, vengono realizzati degli eventi in store in partnership con le aziende produttrici. Si tratta di incontri gastronomici, in cui i cuochi si cimentano in diverse ricette per mettere alla prova gli utensili presentati. In programma per il prossimo autunno anche una degustazione di confetti.

Related Posts

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

4,240FansLike
2,201FollowersFollow
100SubscribersSubscribe

Recent Stories