MILANO HOME. Oggetti, belli, ben fatti e corretti verso l’ambiente

0
86
Milano Home

Sostenibilità e innovazione saranno i protagonisti della prima edizione di MILANO HOME, la nuova manifestazione fieristica a cadenza annuale dedicata al complemento d’arredo e alla decorazione per la casa, che debutterà dall’11 al 14 gennaio 2024 a fieramilano (Rho).MILANO HOMETra le prime novità in mostra, ci sarà The Green Circle. Un evento che ospita oggetti unici e distintivi e premia la ricerca e l’innovazione di prodotto, valorizzando competenze e storie di aziende che hanno in comune valori fondanti della manifestazione: originalità, autenticità, qualità e innovazione.

Il progetto, nato dall’intuizione di Isabella Goldmann, architetto bioclimatico, che presenterà una selezione di 60 prodotti ancora poco diffusi e poco conosciuti, dietro ai quali si scoprono storie di grande attenzione alla qualità, ottenuta con cura, resistenza, resilienza, affetto, rispetto, genialità che meritano di essere conosciute.

Idee, tendenze e prodotti si contraddistingueranno per design, ricerca, unicità, personalizzazione e naturalmente per sostenibilità, un tema che percorrerà trasversalmente i padiglioni della fiera e rappresenta il fil rouge che unisce i valori di MILANO HOME.  In particolar modo, il concetto di qualità nella sua accezione più profonda, dove l’attenzione al dettaglio, la scelta dei materiali e il servizio al cliente sono prioritari, così come l’equità, la reciprocità e la sensibilità ai temi sociali e ambientali.

A sottolineare la rilevanza di questo specifico tema vi saranno diverse iniziative speciali e installazioni dedicate. Tra le prime novità già confermate c’è appunto Green Circle, che sarà allestito in uno spazio, realizzato come una piazza circolare, dove accoglierà 60 prodotti, alternativi e ancora poco noti, selezionati seguendo criteri che rispondono a un approccio sostenibile e rispettoso della natura, delle tradizioni, dei materiali, del territorio, o delle persone e delle loro emozioni, o ancora che propongano un atteggiamento del tutto nuovo agli oggetti di uso comune utilizzando nuove tecnologie ma sempre sostenibili.

Attraverso questo progetto, MILANO HOME si propone come starter di un nuovo approccio all’acquisto di beni di consumo: un approccio critico dove il «bello» diventa anche «fatto bene» e soprattutto «corretto» secondo i criteri ESG internazionalmente riconosciuti e gli SDGs delle UN.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here