MAISON&OBJET abbandona la routine e si apre alla scoperta e all’internazionalità

0
37

Dal report appena redatto sull’edizione di settembre 2018, risulta che a MAISON&OBJET è stata collaudata una strategia di successo confermando una partecipazione che rimane elevata: 119.633 visite in totale (+1% rispetto a settembre 2017) e 3.112 espositori totali (inclusi 647 nuovi brand).

Un lay-out espositivo completamente nuovo, esce dalla routine e privilegia la sorpresa. La nuova disposizione, che enfatizza il ritorno ai fondamentali Casa e Oggetto, rende l’offerta più leggibile e accessibile migliorando l’esperienza del visitatore.

Questo cambiamento è stato ideato al fine di semplificare la struttura dell’offerta della fiera, arricchendo la visita di percorsi più intuitivi che incoraggiano il visitatore a fare scoperte di casuali.

Oltre ai soliti punti di informazione e alla nuovissima segnaletica, 60 “aiutanti” giravano per aiutare i visitatori a muoversi nella nuova disposizione.

Per la casa “MAISON” sono quattro gli ambiti che aspettano di essere esplorati, e in cui, ben distinti, traboccano proposte selezionate tra il meglio dell’arredamento e delle soluzioni per l’interior design, raggruppati per stile.

Per gli oggetti “OBJET” sono invece sette i settori che mettono in mostra i più interessanti oggetti e accessori dedicati alla casa in un percorso che va fuori dai sentieri battuti per sperimentare esperienze di acquisto inedite e intuitive, alla scoperta di prodotti inaspettati e sorprendenti.


L’apertura al mondo asiatico è un’altra caratteristica emersa dall’ultima edizione di MAISON&OBJET che, in continuità con l’accordo di collaborazione stipulato con JD.com, la piattaforma di e-commerce presente in fiera a settembre, punta a incrementare i suoi collegamenti con la Cina. Già predisposto a questo scopo un pop-up store dedicato al salone parigino, che dal 16 settembre al 16 novembre 2018, presenterà 30 marchi europei all’interno del centro commerciale WF Central di Pechino.

In tutta risposta a questo scambio, sarà MAISON&OBJET a ospitare in occasione dell’edizione di gennaio, i Rising Talent Awards China, presentati da Design Chain. La piattaforma di consulenza di design e arredamento che riunisce 1.000 marchi premium sarà il partner privilegiato della fiera per valorizzare i sei talenti cinesi durante la prossima sessione di MAISON&OBJET, dal 18 al 22 gennaio 2019.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here