L’innovativa offerta digital di Maison&Objet per il 2023

0
116
Maison&Objet

L’offerta per il settore casa ideata da Maison&Objet si arricchisce nel 2023 con tre nuovi servizi digitali studiati per aiutare a far crescere i marchi del settore.

Maison&ObjetNonostante  l’evento fisico, che si tiene due volte l’anno presso il Quartiere Fieristico parigino di Villepinte, rimanga l’attività primaria e più conosciuta, la strategia di sviluppo di M&O è quella di permettere ai professionisti del settore (marchi, buyer, addetti ai lavori) di riunirsi, incontrarsi e sviluppare il proprio business per tutto l’anno.

Entro la fine del 2023, quindi, i brand disporranno della prima piattaforma B2B omnichannel che consentirà di facilitare la loro crescita coniugando un’esperienza fieristica fisica a quella digitale.

Philippe Delhomme, presidente del consiglio di amministrazione di SAFI, ha spigeato che la vocazione della manifestazione parigina non è solo quella di operatore fieristico, ma anche quella di offrire un servizio digitale di qualità, creativo  e coinvolgente. Quindi perché limitare i contattia a solo due eventi all’anno quando è possibile mantenere i contatti con la della community  tutto l’anno?

Per questo nasce MOM (Maison&Objet & More), la piattaforma , che era stata lanciata nel 2016 dai team di Maison&Objet per anticipare la transizione digitale del suo modello di business, e che consentirà di posizionare l’evento in modo diverso e offrire una piattaforma digitale efficace e di valore.Maison&ObjetIn tre fasi del 2023 verranno quindi lanciati 3 nuovi strumenti per aiutare le giovani aziende di decorazione, design e lifestyle a crescere con le stesse risorse delle grandi aziende.

  1. Gennaio 2023: Maison&Objet ha offerto un servizio di creazione di negozi online per professionisti chiamato “Eshop BtoB”, consentendo ai marchi di progettare siti Web  B2B per i propri clienti e potenziali clienti. Un team dedicato supporta i creatori nell’ottimizzazione delle loro vendite.

2. Q1 2023: una funzionalità  verrà aggiunta a MOM per i marchi e gli acquirenti europei (escluso il Regno Unito). I marchi aderenti potranno offrire la presa in carico diretta degli ordini dai professionisti o la generazione di preventivi su richiesta e gli acquirenti potranno effettuare ordini tutto l’anno.

3. Settembre 2023: i marchi e i visitatori della fiera beneficeranno di uno strumento che consentirà loro di effettuare digitalmente gli ordini alla fiera Maison&Objet di Parigi. I marchi potranno prendere gli ordini più rapidamente e centralizzare i lead dalla manifestazione, mentre i visitatori potranno convalidare i preordini in qualsiasi momento, durante e dopo l’evento.

Questi servizi possono essere scelti ‘à la carte’, consentendo alle aziende di beneficiare di quello/i che si più si adattano alla loro strategia di sviluppo. Sfruttando la fiera  e la piattaforma digitale MOM, i marchi del settore della decorazione, del design e del lifestyle possono implementare la loro reputazione, lanciare nuovi prodotti e connettersi con quasi 480.000 acquirenti e influencer internazionali durante tutto l’anno.

Philippe Delhomme spera di raggiungere il 25% del fatturato di Maison&Objet da queste attività entro quattro anni.

Nel gennaio 2023, la 4a fiera di M&O post-COVID ha visto la presenza di 2.200 marchi e oltre 60.000 visitatori. Come evento professionale, la fiera si evolve anche rafforzando la sua presenza due volte all’anno proponendo tour della città come Maison&Objet In the City e Paris Design Week.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here