Bilanci e percorsi: Andrea Barazzoni

0
135

English version at at the botton of the page

Quale il trend che si delinea per i prossimi mesi per il mondo casa, quali le strategie da mettere in campo?  Ne abbiamo parlato con  Andrea Barazzoni AD Barazzoni Spa e Presidente di Anima Fiac.

“Il 2017 sarà un anno di incertezza, le elezioni politiche in Italia ( e ci saranno), in Francia e quelle appena avvenute negli Usa, gli avvenimenti internazionali legati al terrorismo, sono tutti fattori che alimentano paure e dubbi nei consumatori…le incertezze sicuramente non favoriscono il consumo” è l’opinione di Andrea Barazzoni, AD della Barazoni Spa e Presidente di Anima Fiac. “Dobbiamo però anche considerare che la cucina, la preparazione del cibo, al convivialità sono al centro dell’attenzione mediatica e ci sono tanti appassionati della cucina e della casa. Inoltre, alcuni fenomeni moderni come l’Home Restaurants testimoniano il desiderio delle persone di creare e condividere esperienze nuove. La cucina in particolare è diventata come un palcoscenico sul quale va in scena la preparazione dei cibi. La condivisione della preparazione stessa e del cibo diventano protagonisti di storie famigliari e da vivere con gli amici”.

Opportunità e criticità il mercato casalinghi nel 2017?

Il lungo perdurare della crisi sta cambiando l’approccio mentale del consumatore che “ è stanco” di cattive notizie, di sacrifici che non hanno fine e vuole rifuggire da tutto questo, tornando “ad una vita normale”. Il nostro settore deve essere capace di cogliere questo atteggiamento offrendo prodotti e servizi che gratifichino il consumatore, a prezzi accessibili. Se non saremo in grado, verremo inevitabilmente penalizzati da altre tipologie di spese, come ad esempio le automobili e le vacanze (che sono in crescita).

 

-Quali gli asset su cui le aziende dovrebbero puntare ?

“Diventa ancora più importante offrire prodotti “genuini”, spogliati dell’autorevolezza ottenuta solo da contenuti quali il design inteso come celebrazione dell’aspetto estetico, riscoprire invece qualità legate alla funzione d’uso e alla forma intesa come valorizzazione di una funzione specifica. Prodotti più semplici, pratici e in linea con le possibilità e le esigenze del mercato”.

foto_barazzoni

“The year 2017 will be a year of uncertainties, with the Italian elections (and they will be held), the elections in France, and those that just occurred in the Usa, along with the international events related to terrorism. These are all factors that fuel fears and doubts in consumers. The uncertainties surely do not favor sales”, says Andrea Barazzoni, Ceo of Barazoni SpA and Chairman of Anima Fiac.  “However, we have to also consider that the kitchen, the preparation of food, and conviviality are at the center of media attention, and that many people are house and kitchen enthusiasts. Furthermore, some modern phenomena, such as Home Restaurants, are proof of people’s desire to create and share new experiences. The kitchen, in particular, has become like a stage on which the preparation of food steps into the scene. The sharing and preparation of food itself become the protagonists of family traditions to then be experienced and shared with friends”.

 

– What are the opportunities and the threats in the household goods market for the year 2017?

The long lasting effects of the economic crisis are changing the mental attitude of consumers tired of the bad news and endless sacrifices. They want to escape from it all, returning to a “normal life”. Our sector must be ready to capitalize on this attitude by offering products and services that reward consumers while being affordable. If we fail in this, we will be inevitably penalized by other types of expenditures, such as for example cars and vacations (whose demand is growing).

 

-What are the assets on which the companies should focus?

“Now it is more important than ever to offer ‘genuine’ products, without the authority given exclusively by appearance, such as design intended solely as the celebration of the aesthetics while, instead, it is important to find again the qualities tied to the functionality of use and shape understood as the valorization of a specific function

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here