ART_Confcommercio sempre di più vicina ai punti vendita

Intervista a Angelo Maino, presidente ART. "Associarsi per diventare protagonisti del mercato. I vantaggi concreti proposti dall'associazione".

“Vogliamo coinvolgere sempre di più i retailer a diventare parte attiva e propositiva nella nostra associazione - sintetizza così gli obiettivi 2023 di ART - Confcommercio (Associazione tavola e regalo) il presidente Angelo Maino -.  Proporremo, infatti, agli associati una serie di vantaggi concreti che li supportino nel vivere il mercato da protagonisti ".

Attraverso quali modalità intendete raggiungere questo obiettivo?
"Il primo focus riguarda i percorsi di digitalizzazione del retail. Abbiamo stretto un accordo con la piattaforma Imalia  per consentire ai dettaglianti di sperimentare le potenzialità dell'e-commerce: si tratterà di una vetrina dedicata al settore che punterà, non sulla scontistica, ma sulla valorizzazione del prodotto attraverso una sorta di vendita assistita e, utilizzando un percorso di geolocalizzazione, consentirà ai negozianti di rendersi protagonisti del processo d'acquisto. Obiettivo è far comprendere al dettaglio specializzato come  l'e-commerce non debba sostituire la vendita in store ma possa diventare una opportunità per portare fatturato aggiuntivo. La piattaforma fornirà anche la possibilità di erogare forme di credito al consumo".

Fondamentale è anche il ruolo che l'associazione può svolgere a livello di implementazione delle competenze e di aggiornamento?
"Sì ad esempio ci stiamo impegnando per agevolare gli operatori nella visita alle manifestazioni fieristiche di settore che consideriamo occasioni imperdibili di crescita professionale sia per capire le tendenze di mercato, che per scambiare idee e opinioni e per participare agli appuntamenti di formazione che vi vengono organizzati. Così abbiamo stretto accordi con gli organizzatori di Maison&Objet, HOMI  e Ambiente e oggi siamo in grado di proporre agli associati pacchetti personalizzati di facility che vanno dalla hospitality agli ingressi gratuiti, alla possibilità di ricevere tutta una serie di servizi e agevolazioni in manifestazione. Sempre per accrescere la competenza e l'aggiornamento degli operatori offriamo agli associati anche l'abbonamento gratuito a Casastile".

A questi progetti specifici si aggiungono le attività legate all'appartenenza di Art a Confcommercio?
Certo, ART è un'associazione di Confcommercio e questo implica che gli associati possano avvalersi di una serie di servizi quali consulenze in maniera fiscale, finanziaria e contributiva, assistenza per la partecipazione a bandi e possibilità di usufruire delle convenzioni stipulate da Confcommercio ad esempio con Italo e Federalberghi".

Tutti strumenti che vogliono portare ART ad essere realmente rappresentativa dell'intero settore?
"Attualmente i brand associati rappresentano oltre il 60% del volume del mercato italiano del settore (il cui valore è calcolato di circa 5 miliardi e mezzo) quello che cercheremo ora di ottenere è, come ho detto, un più diffuso coinvolgimento dei retailer.  Un coinvolgimento che però deve essere attivo per cui stiamo pensando di creare degli Ambassador che si facciano testimonial, nelle varie aree regionali, delle iniziative dell'associazione. Vogliamo infatti realmente essere un'associazione che coinvolge l'intera filiera lavorando, in sinergia con le fiere e le riviste di settore, su temi concreti perché siamo convinti che solo facendo sistema si possa crescere".

Per ulteriori informazioni

Sei un dettagliate? Per associarti clicca qui

ARTCHI È ART
È l’Associazione imprenditoriale, aderente al Sistema Confcommercio, che riunisce produttori, importatori, distributori, agenti di case estere e rivenditori specializzati di articoli per la tavola, la cucina, il regalo e la decorazione della casa. ART è un punto di riferimento dell’intero settore: un’Associazione dinamica, attenta al mercato, che si prefigge l’obiettivo di contribuire alla crescita dei consumi ed alla divulgazione dei valori anche culturali ed estetici dei prodotti per la tavola, la cucina e la casa

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here