Come è cambiato il concetto di abitare? Lo racconterà The Inspired Home Show

0
131

Insieme a Derek Miller, Presidente della Houseware Association parliamo di come la prossima edizione dell’appuntamento fieristica The Inspired Home Show (5-8 marzo McCormick Place – Chicago) racconterà il nuovo concetto di casa emerso dopo il lockdown.

Gli ultimi 18 mesi hanno notevolmente alterato il normale ritmo di vita. Ho avuto recentemente uno scambio di idee con Joe Joe Derochowski di The NPD Group, (una società di dati e analisi che studia le vendite al dettaglio), durante la quale ha descritto tre fasi che sintetizzano al meglio l’impatto della pandemia sul consumatore e sul nostro settore.

  • La prima fase, Life in Lockdown, rappresenta il 2020 quando i consumatori sono stati allontanatii dal lavoro e dalla scuola e costretti a restare in casa. Per quanto dura sia stata questa fase, ha avuto negli Stati Uniti un impatto positivo sulle vendite di articoli per la casa e di piccoli elettrodomestici che hanno registrato un aumento del 23% rispetto all’anno precedente.
  • La seconda fase, Life with a Vaccine, rappresenta il 2021 quando i consumatori hanno iniziato a uscire dalle loro case per rientrare negli spazi degli uffici e nelle scuole. Mentre datori di lavoro e personale cercano di trovare il giusto equilibrio tra lavoro e casa, le vendite fino ad agosto hanno continuato ad aumentare con il 2021 in anticipo rispetto al 2020 del 13% e in anticipo rispetto al 2019 del 38%.
  • La terza fase, Life Moving Forward, rappresenta il 2022 quando ci sposteremo verso la nuova normalità, durante la quale i consumatori continueranno a trascorrere però più tempo a casa rispetto al 2019. Joe ha sottolineato che “si spendono soldi dove si trascorre il tempo”, il che è un’ottima notizia per tutti coloro che vendono prodotti per la casa.Considerato questo crescente interesse per la casa  sarà di fondamentale importanza per i rivenditori diversificare i loro prodotti trovando nuove collezioni e marchi per continuare a entusiasmare e attrarre i clienti. Sarà anche importante per i rivenditori trovare nuove azienda per diversificare i  loro assortimenti, un’esigenza che è sempre più evidente anche per rispondere alle attuali difficoltà di approvvigionamento e spedizione che stanno impattando sul settore.

Partecipare a The Inspired Home Show diventa, quindi, un’opportunità per i rivenditori per scoprire le ultime novità introdotte sul mercato, presentate da oltre 1.600 espositori. La manifestazione prevede anche l’attivazione di eventi e iniziative per supportare nella scoperta dei prodotti.
Healthy @Home Trending Today Preview… un evento pre-show sabato 5 marzo che presenta 60 espositori con prodotti che si concentrano sulla casa sana, la mente sana e lo spirito sano. Comprende tutto, dal modo in cui puliamo fisicamente i nostri spazi abitativi  e organizziamo il nostro ambiente domestico alla preparazione sicura del cibo, prodotti per la casa sostenibili che eliminano i rifiuti nocivi e prodotti che alleviano i nostri livelli di stress e promuovono il benessere generale. il mondo post-COVID-19 infatti continuerà a fare affidamento su protocolli sociali e domestici sicuri e su prodotti che lo rendono possibile.
Design Gallery…una vetrina dei prodotti unici che personalizzano la casa. Il Discover Design Expo presenta progetti di fascia alta e di design innovativo provenienti da tutte le categorie di prodotti e da tutto il mondo.
Inventor’s Corner… un padiglione dove 60 inventori mettono in mostra le loro creazioni di prodotti., con la possibilità. di confrontarsi  con gli inventori stessi scoprendo cosa motiva la vera creatività.
IHA Market Watch… un display che illustra le cinque tendenze chiave dello stile di vita dei consumatori che determinano come, cosa e dove gli articoli per la casa verranno acquistati nei prossimi 18-24 mesi.
Vetrina dei nuovi prodotti/Global Innovation Award Product .. le vetrine dei nuovi prodotti si trovano nei vari buyers clubi in ogni padiglione della fiera. La mostra GIA for Product Design è un appuntamento imperdibile che raccoglie le ultime creazioni e le innovazioni all’avanguardia degli espositori premiate da una giuria di esperti.

 Nelle ultime edizioni, Smart Home è stata una area fondamentale da scoprire per ivisitatorii. Cosa puoi dire dell’offerta Smart Home al Salone 2022?

Poiché l’Internet of Thing continua a essere importante per il consumatore, The Inspired Home Show avrà ancora una volta un’area speciale per mostrare le aziende del settore Smart Home. I visitatori potranno esplorare i marchi, i prodotti e le innovazioni all’avanguardia che stanno entusiasmando questa categoria.
Mentre nell’Innovation Theatre, sono previste sessioni educative per aiutare a educare i partecipanti comprendere le evoluzioni in atto.

 L’edizione  2020 doveva essere l’introduzione del nuovo concept The Inspired Home Show. La pandemia e due Show cancellati hanno cambiato questi piani?

Sono stati effettuati molti cambiamenti dall’ultima edizione. Il marchio Inspired Home Show, un progetto iniziato nel 2018, diverrà finalmente realtà: il nuovo marchio presenta immagini di stile di vita per aiutare a focalizzare la creatività del nostro settore nei confronti del consumatore.
Ci siamo allontanati da un’epoca in cui i consumatori si trovavano di fronte a scelte limitate di prodotto che soddisfacevano le loro esigenze funzionali e venivano acquistate in base al prezzo. Oggi, più prodotti possono soddisfare le loro esigenze di base e la capacità di un prodotto di raccontare anche uno stile di vita particolare è diventata una differenziazione competitiva. Prima, durante e dopo la pandemia di Covid-19, i consumatori hanno dovuto affrontare esigenze in evoluzione e considerazioni sullo stile di vita con cui noi, come industria, dobbiamo essere in sintonia.

Quali saranno gli highlights educativi nel programma del Salone 2022?

  • L’Inspired Home Show sarà ricco di numerose opportunità di scoperta e formazione.
    Il display Pantone ColorWatch ritorna ni una nuova posizione nel Grand Concourse, vicino all’ingresso principale dell’edificio sud. Il display si concentrerà sulle tendenze cromatiche per il 2023 che cattureranno il cuore e le menti del consumatore. I display singoli illustreranno i prodotti per la casa  che declinano le tavolozze di colori emergenti per aiutare i designer di prodotti e i rivenditori a visualizzare le tendenze.
  • La Smart Retail Experience esplorerà il futuro dello spazio di vendita al dettaglio. I negozi stanno diventando come parchi giochi per adulti: con occasioni  di intrattenimento, eventi, display interattivi, zone relax, realtà virtuale, AR e altri elementi e tecnologie per coinvolgere e fidelizzare i  clienti. La Smart Retail Experience proporrà esperienze interattiva live in cui i rivenditori potranno ispirarsi
  • Il Cooking Theatre proporrà quattro giorni di dimostrazioni culinarie guidate da celebrità e chef pluripremiati che utilizzano i prodotti più nuovi e innovativi in ​​mostra nella maglia espositiva.
  • Le presentazioni Keynote dello Show aggiorneranno i visitatori sulle tendenze che guidano il comportamento di acquisto dei consumatori, lo sviluppo del prodotto e l’innovazione nel settore  del dettaglio.
  • L’Innovation Theatre proporrà durante le giornate fieristiche  speech di esperti  su differenti tematiche come la protezione della proprietà intellettuale, la costruzione del marchio, il monitoraggio degli acquisti dei consumatori, le tendenze di consumo.

L’edizione 2022 si riconfermerà come vetrina privilegiata per la presentazione di novità?

Con l’assenza di importanti eventi commerciali per quasi due anni, il lancio dei nuovi prodotti è risultato particolarmente difficoltoso, per questo gli espositori di The Inspired Home Show sono estremamente entusiasti di mostrare i loro ultimi prodotti al mercato. È prevista in manifestazione anche la presenza  di nuove aziende al loro debutto nel settore.
La New Exhibitor Preview sarà un’opportunità per i visitatori per  vedere in anteprima le novità del settore presentate da 60 espositori in uno speciale evento, il sabato mattina, poco prima dell’apertura ufficiale del Salone.

La fiera è un evento di grandi dimensioni. C’è qualcosa che vorresti già dire a visitatori e espositori  che potrebbero essere preoccupati per problemi di salute?

McCormick Place  (la sede dell’evento) si sta già preparando dopo aver installato la più recente tecnologia di filtraggio dell’aria e aver implementato i servizi igienico-sanitari di livello ospedaliero in tutti gli edifici. McCormick Place ha infatti ricevuto la certificazione GBAC Star, il più alto riconoscimento che un edificio possa ottener per i servizi igienico-sanitari specificamente legati alla prevenzione delle malattie. Inoltre,  l’International Housewares Association ha commissionato uno studio a Epistemix, una società di consulenza in materia di salute e sicurezza,. Una volta completato, lo studio fornirà al Consiglio di amministrazione dell’IHA e al personale dell’IHA i dati validisupportati dalla scienza necessari per valutare e implementare correttamente importanti misure di sicurezza in tutto il campus di McCormick Place.

Non ci sono stati praticamente viaggi internazionali dall’inizio della pandemia. Quali sono le tue aspettative riguardo alla partecipazione internazionale al Salone?

Si aprono le frontiere e riprendono i viaggi. Gli Stati Uniti hanno annunciato il 15 ottobre che i visitatori internazionali possono nuovamente visitare gli Stati Uniti, a condizione che presentino una prova di vaccinazione. Questa è un’ottima notizia per tutto il nostro settorei. L’International Housewares Association e The Inspired Home Show non vedono l’ora di ospitare visitatori espositori a Chicago il prossimo marzo! https://www.theinspiredhomeshow.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here