A Light+Building 2018 iGuzzini ha mostrato la luce del futuro

0
73

Alla fiera Light + Building 2018, la manifestazione di Francoforte leader internazionale dell’illuminazione e della building automation, l’azienda illuminitecnica iGuzzini  ha svelato quella che sarà l’illuminazione di domani: un ecosistema integrato di soluzioni intelligenti come push notification, indoor positioning e space management, che aprono le porte alla digital transformation per migliorare la vita delle persone attraverso la luce che sarà sempre più connessa a BLE, Li-Fi, sensori, beacon, cloud e analitycs.

Esemplificativo lo stand iGuzzini in cui tutte le aree dialogavano con i visitatori attraverso push notification su App iGuzzini (iG Apps) e fornivano indicazioni in tempo reale per vivere al meglio l’esperienza all’interno dello spazio espositivo.

Nella sala dedicata all’Intelligence of Light è stato possibile scoprire le novità dell’azienda in termini di servizi e tecnologie BLE, Li-Fi, beaconing, iG Apps e interventi illuminotecnici di luce intelligente applicata ai beni culturali, di cui iGuzzini è pioniere: dagli affreschi di Giotto all’interno della Cappella degli Scrovegni di Padova al recente intervento di luce intelligente presso la Royal Academy of Arts di Londra. Illustrati inoltre l’iG BLE Light Management System, i servizi di push notifications, indoor positioning e space management.

Siamo orgogliosi di aver presentato  all’ appuntamento fieristico auna forte proposta innovativa” ha sottolineato  Andrea Sasso, Amministratore Delegato iGuzzini Illuminazione Il nostro obiettivo è di sostenere la leadership di iGuzzini sui mercati strategici continuando ad investire in ricerca per lo sviluppo di soluzioni che consentano innovative sinergie applicative tra nuove tecnologie ed illuminazione per il benessere delle persone.”

Emerge anche l’impegno di iGuzzini nell’offrire alla lighting community i migliori strumenti per trovare nuove ispirazioni per i propri progetti. La Light Experience in 3D, realizzata dall’azienda e presentata in anteprima mondiale a Light + Building è uno strumento di progettazione illuminotecnica immersiva che consente di sperimentare in maniera interattiva gli apparecchi e i loro effetti luminosi: fruibile in modalità VR, mobile e desktop – permette a chi progetta la luce di scegliere le migliori soluzioni in qualsiasi momento della giornata e ovunque si trovi.

L’innovazione è il pilastro fondamentale della nostra azienda, che da sempre investe nel futuro per creare nuovi standard nel settore dell’illuminotecnica. Con questa convinzione proseguiamo il nostro percorso volto a portare elevati livelli di intelligenza all’interno dell’illuminazione ha dichiarato Massimiliano Guzzini, Business Innovation & Networking Director di iGuzzini. Le nuove soluzioni che presentiamo quest’anno sono in grado di ispirare i progettisti della luce, offrendo la massima libertà espressiva.”

I nuovi prodotti

Intelligence of Light è la capacità di progettare soluzioni sempre più miniaturizzate, massimizzandone le prestazioni. Le nuove soluzioni di iGuzzini per esterni e per interni, presentate a Light + Building sono un mix perfetto di tecnologia ad alta efficienza energetica, design innovativo e cura di ogni dettaglio:

Palco, nato per l’illuminazione museale, è un proiettore in alluminio dal design morbido ed essenziale: un flessibile “involucro” capace di racchiudere in sé alcuni accorgimenti tecnici frutto della tecnologia più avanzata.

Palco InOut ha esteso la collezione di proiettori e profilatori della famiglia Palco, progettati e creati per gli ambienti interni, all’utilizzo outdoor.

Walky, una collezione di apparecchi miniaturizzati, di forma rotonda, quadrata e rettangolare, che si caratterizzano per l’elevata innovazione tecnologica e per il design ricercato.

Lander nasce da un’idea dell’architetto Renzo Piano. Una soluzione studiata appositamente per l’illuminazione del parco della Fondazione Stavros Niarchos ad Atene, la cui sede è stata inaugurata nel 2016.

View è un proiettore in alluminio compatto dal design fluido ed essenziale, sviluppato in collaborazione con Arup.

Linealuce Mini 47 è un sistema lineare estremamente professionale. Doppia versione, a proiezione e distribuzione grazingcon flussi di sorgente fino a 4500 lumen in entrambe le versioni.

Un riferimento speciale va a Laser Blade XS (The Blade), il primo prodotto di design “nato per non essere visto”. “The Blade”, proposto per l’occasione nelle nuovissime versioni a sospensione, a plafone e a binario, si inserisce nella Blade Room, una sala dedicata al tema della miniaturizzazione, che trova il massimo compimento proprio in questo prodotto, vincitore del Premio Design Plus L + B 2018 per la versione a sospensione, assieme al già citato Walky, come prodotti caratterizzati da una futura applicabilità, design innovativo e una tecnologia ad alta efficienza energetica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here