Casastile novembre: focus sul retail

0
59

Grandi sfide attendono ll dettaglio nei prossimi anni: sicuramente l’integrazione fra i canali ma anche il ripensare il proprio modello di business con l’obiettivo di intercettare un consumatore sempre più attento anche agli aspetti immateriali del processo d’acquisto (dicesi servizio in tutte le sue declinazioni).

Proprio per questo abbiamo deciso di dare una impostazione molto “tecnica” a questo numero di Casastile  proprio con l’obiettivo di offrire informazioni pratiche cha possano aiutare a interpretare  il mercato.

Ecco allora che per iniziare vi portiamo in cucina: il nostro shooting fotografico interpreta la tendenza che vede questo a ambiente sempre più protagonista della casa per raccontare come presentare , oggetti, tessuti e strumenti di cottura in maniera coinvolgente.

Cuore del numero è il focus retail che propone spunti di lavoro per gestire in maniera competitiva il punto vendita.

Idee e concept che nascono dalla competenza di esperti  ma che emergono anche dalle case history dei punti vendita selezionati per l’edizione 2018 del GIA Italia.

Consigli pratici ma anche riflessioni sulle tendenze in atto per comprende cosa sta succedendo al di là della propria vetrina.

E appunto per questo torna l’appuntamento coni il calendario fiere che anticipa i principali appuntamenti del 2019 per programmare  la presenza a quelle che (pur nell’epoca della dematerializzaione) restano  una fondamentale  occasione di matching per produzione e distribuzione.

Concludiamo poi il nostro viaggio alla scoperta dei distretti produttivi italiani  facendo tappa nel Triveneto, un territorio che si caratterizza per una articolata produzione che affonda  le sue radici nella storia,  diventando portavoce del saper fare italiano nel mondo.

Ancora una volta il cerchio si chiude sia che si parli di produzione o di distribuzione  l’elemento fondamentale e la persona con le sue competenze capacità.

 Sfoglia la rivista

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here