Nuovo art director per My Home Collection che amplia il suo portfolio

0
44

Il 2019 segna un cambiamento per l’azienda My home collection, che inaugura l’anno affidando la direzione artistica a Giulio Iacchetti e acquisendo contemporaneamente anche il brand Internoitaliano, progetto nato nel 2012 dallo stesso designer e Silvia Cortese, con il contributo di Leonardo Sonnoli per la grafica e Massimo Gardone per la fotografia.

La collaborazione tra Giulio Iacchetti e My home collection nasce con l’obiettivo di scrivere insieme un nuovo e appassionante capitolo della storia recente ma già consolidata del brand fiorentino, fondato nel 2015 grazie all’esperienza della famiglia Alivar.

 

Nato come sistema di produzione di arredi, complementi d’arredo e piccoli oggetti per la casa e la persona, realizzati in collaborazione con un’ampia rete di laboratori artigiani – maestri ceramisti, falegnami, soffiatori di vetro, ecc. -, Internoitaliano si fa portavoce dell’eccellenza e della qualità italiana.

Con la sua acquisizione il gruppo Alivar amplia l’offerta coprendo un’area di prodotto, quella dell’oggettistica e del complemento, che finora non era stata trattata e raggiungendo dunque un target molto più esteso coinvolgendo sia il segmento domestico sia quello del contract.

In questo nuovo percorso sinergico Giulio Iacchetti viene supportato dal team di graphic designer della Think Work Observe che si è occupata del restyling del brand, a cominciare dal nuovo logo, semplificato nella scelta del font e nella disposizione dei caratteri per un approccio più intuitivo e d’impatto.

Rivolto a un pubblico giovane, attento alle nuove tendenze del design contemporaneo, My home collection coinvolge alcuni tra i più talentuosi designer di questi ultimi anni come Elena Salmistraro, Federica Biasi, Serena Confalonieri, Studio Lido e Alessandro Stabile con i quali formulare l’immaginario di un’evoluzione.

I primi risultati saranno visibili durante la prossima edizione del Salone del Mobile con un unico spazio dedicato a My home collection e Internoitaliano.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here