Le ricette di Cucina Naturale e Casastile: stufato di ortaggi

0
13
Lo chef Giuseppe Capano Opera nel campo ristorativo dal 1980 con molteplici esperienze professionali e, negli anni ha sviluppato una personale e specifica linea di cucina caratterizzata dall’uso intensivo e ampio di verdure, legumi, cereali e frutta con intrecci sempre più fitti con gli alimenti funzionali e nutraceutici; ha anche collaborato con alcuni medici che si occupano delle implicazioni cliniche tra alimentazione e salute. Attualmente si occupa di consulenza ristorativa correlata in particolare al concetto di salute e benessere, avvia e coordina la linea di cucina di alcuni ristoranti interessati allo sviluppo dei temi frutto della sua esperienza, organizza e gestisce corsi di cucina, collabora con riviste di alimentazione naturale. È autore di molti libri di cucina.

Cucinare in maniera sana e naturale vuol dire scegliere con attenzione le materie prime da utilizzare, ma anche selezionare i metodi e gli strumenti di cottura più idonei per valorizzare le proprietà e il gusto degli alimenti. Informazioni e competenze che è importante saper trasferire ai consumatori finali utilizzando linguaggi vicini alla loro sensibilità.

Da questi presupposti nasce il progetto Cucinare Naturalmente, in collaborazione con il mensile Cucina Naturale.

Vi proporremo una serie ricetta vegetariane indicando anche gli strumenti per prepararla,scelti fra le proposte delle aziende del Gruppo Zwilling.

La ricetta di qusto mese è: Stufato di ortaggicon zenzero, olive e nocciole.

Per prepararla abbiamo scelto: Cocotte classica con coperchio effetto pioggia, marchio Staub

Perchè: Il corpo in ghisa, accumula il calore trattenendolo e diffondendolo su tutto il corpo della pentola in modo omogeneo per una cottura più efficiente. È ideale per zuppe e stufati perché permette cotture lunghe a fuoco basso. La finitura interna a doppio smalto resiste agli sbalzi termici e alle alte temperature così come quella esterna. Può essere utilizzata sull’induzione.

Il plus: Il coperchio chiude ermeticamente la cocotte grazie al suo peso elevato così l’acqua evaporata con la cottura resta nella pentola con tutti gli aromi, si condensa sulla parte interna del coperchio e si riversa su tutto il contenuto della cocotte per la presenza di semisfere distribuite omogeneamente.

L’effetto può essere potenziato depositando cubetti di ghiaccio sul coperchio. L’efficiente equilibrio di umidità consente agli alimenti di rimanere teneri e succosi e di conservare il loro sapore. Inoltre, le pietanze non si bruciano e la brasatura richiede poca attenzione.
Per la preparazione sono stati utilizzati i coltelli Zwilling Pro®.

LA RICETTA: STUFATO PRIMAVERILE DI CAROTE E ASPARAGI CON ZENZERO, OLIVE E NOCCIOLE

Tempo di preparazione: 25′ Tempo di cottura: 30′ Difficoltà: facile Senza latticini e glutine
Ingredienti per 4 persone 6 carote medie, 60 g di zenzero fresco, 2 cipolloti rossi freschi, 80 g di olive nere, 250 g di asparagi verdi, 120 g di nocciole intere, 1 cucchiaino di erba cipollina tritata finemente, olio extravergine d’oliva, sale.
Peparazione Pulite le carote, tagliatele in bastoncini della lunghezza di 5-6 cm e ½ cm circa di spessore; sbucciate lo zenzero e grattugiatelo grossolanamente o tritatelo con un coltello.
Mondate i cipollotti, lavateli con cura e affettateli sottilmente mettendoli nella cocotte insieme a 2 cucchiai di olio, coprite e rosolate a calore basso per 5 minuti abbondanti. Aggiungete le carote e lo zenzero, salate appena, coprite nuovamente e continuate la cottura per 10 minuti sfruttando il recupero del vapore che dovrebbe consentire di non aggiungere altri liquidi in cottura.
Unite le olive e continuate la lenta cottura per 5 minuti, nel frattempo mondate gli asparagi dalla parte finale dura, lavateli con molta cura e tagliateli in pezzi della lunghezza delle carote. Aggiungeteli nella cocotte, coprite e proseguite per altri 10 minuti circa.
Sgusciate le nocciole, tostatele per 5 minuti abbondanti in un pentolino a calore basso. Intiepiditele, sfregatele tra le mani per eliminare gran parte della pellicina marrone, tritatele grossolanamente e usatele per accompagnare lo stufato di carote disposto nei piatti e cosparso con l’erba cipollina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here