L’avvolgente design di Ilaria Marelli interpreta la camera da letto

0
114
Enuit21

È una testata imbottita, scultorea e voluminosa a definire la collezione di letti Iris disegnata da Ilaria Marelli per Enuit21, nuovo brand del made in Italy che si propone  di diventare un riferimento nel mondo camera da letto. Caratterizzati da una testata imbottita, scultorea e voluminosa i letti Iris rappresentano oggetti importanti, da collocare liberamente nello spazio.

Enuit21Anche la personalizzazione è una peculiarità della nuova linea Enuit21. L’avvolgente imbottitura, ricoperta di preziosa trama trapuntata, può essere facilmente modellata per ottenere configurazioni diverse. È infatti concepita come un morbido ‘foglio’ disegnato, che avvolge il lato corto e si ripiega a celare gli angoli del giroletto, insieme a una fascia liscia a contrasto realizzabile nel medesimo tessuto o con accostamenti di finiture e colore customizzabili.

Enuit21La testata di Iris può essere facilmente modellata per ottenere configurazioni diverse: aprendola, può offrire una boiserie continua o, ancora, può essere leggermente curvata sia sui fianchi sia, nella parte superiore, all’indietro, dandole in questo caso l’immagine di una ricercata stola ispirata al mondo femminile.

In questo prodotto il design Enuit21 di Ilaria Marelli, è utilizzato come uno strumento che dona eleganza e allo stesso tempo permette la flessibilità funzionale dell’arredo: inoltre invita all’interazione e alla massima personalizzazione, assicurando inoltre la massima ergonomia e comfort grazie alla qualità di manifattura.

Le linee contemporanee di Iris nascono come interpretazione di canoni della tradizione e vengono ulteriormente impreziosite dalle cuciture a vista e dagli accurati dettagli, mentre la sua proprietà ‘su misura’ è affidata alla gamma Enuit21 di oltre 250 tessuti disponibili a catalogo. Iris è proposto in tre varianti dimensionali, con anche possibilità di contenitore per la massima funzionalità.

 

Ilaria Marelli

Architetto e designer, si occupa di progettazione a 360˚: art direction, design di prodotto, consulenza di strategia, interni e allestimenti, lavorando su idee che siano emozionali e sperimentali al tempo stesso. Interessata agli aspetti sociali e culturali della progettazione, insegna “Design Innovation” presso il Politecnico di Milano, e promuove progetti di Social Innovation, tra cui il primo progetto sul cohousing in Italia. Vincitrice del premio “Milano Donna” nel 2008 e dell’ “AlumniPolimi Award” 2015 per l’Architettura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here