Harcourt di Baccarat in mostra a Parigi

Una mostra per raccontare l’avvincente e romantica storia di… un bicchiere. Niente di strano, se quel bicchiere è una vera icona di stile e vanta 170 anni di vita.
Stiamo parlando di Harcourt di Baccarat, i cui primi esemplari risalgono al lontano 1841, durante il regno di re Luigi Filippo.

E proprio “Forever Harcourt” si chiama l’esposizione
ospitata dal 9 settembre al 28 gennaio 2012 alla Galerie Musée Baccarat di Parigi che ripercorre l’essenza di questo calice, apprezzato nei secoli per la sua capacità di impreziosire le tavole di presidenze e ambasciate, che è stato oggetto di variazioni e interpretazioni di famosi designer, fra cui quella di Philippe Starck che li ha vestiti di nero nella collezione Black Angel.
Sempre Stark, insieme alla figlia Ara, li ha nuovamente trasformati – proprio per festeggiare i 170 anni di questa icona – nelle pedine di un’elegante partita a scacchi. Il percorso espositivo continua poi nelle reinterpretazioni degli studenti dell’ECAL (la scuola cantonale di Losanna), che li vedono come preziosi giocattoli, complementi d’arredo e utensili da cucina…

E ancora, da settembre entra a far parte della saga Harcourt un set di quattro calici battezzato Palais Royal; non a caso, dal momento che il set, in edizione limitata con esemplari numerati, sarà disegnato da Diane de Noyelle e decorato con motivi a cammeo che ricordano Luigi XV e sua moglie Maria di Polonia, “creatori” delle manifattura Baccarat.

Related Posts

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

4,362FansLike
2,241FollowersFollow
100SubscribersSubscribe

Recent Stories