Nuovi concept fieristici. Intervista a Gianluca Mirante HKTDC

0
114
HKTDC

Il rischio sanitario spinge le fiere a riorganizzarsi in veste phygital. Un modello è rappresentato da HKTDC che ha potenziato l’edizione autunnale online.

A seguito della cancellazione delle fiere di aprile 2020 della HKTDC (Hong Kong Houseware Fair) e della HKTDC (Hong Kong International Home Textiles and Furnishing), le due manifestazioni sono state integrate – a partire dal 1° aprile scorso e per un mese – all’interno della Spring Virtual Expo, che si è rivolta agli oltre 130mila fornitori e 2 milioni di utenti della piattaforma e-commerce di HKTDC, già attiva sul mercato da oltre 30 anni.

HKTDC«Oltre a beneficiare dei vantaggi del sito hktdc.com Sourcing, la nuova rassegna ha attratto acquirenti online attraverso la promozione sui social media, la pubblicità online e il direct marketing da parte dei nostri 50 uffici in tutto il mondo, arrivando a registrare la presenza di 1,4 milioni di acquirenti», precisa il direttore, Gianluca Mirante. «Dopo questa edizione pilota, con il prosieguo della pandemia e, dunque, in considerazione di una domanda di approvvigionamento online in continua crescita, HKTDC ha reagito in maniera tempestiva, realizzando nuovi servizi e canali di vendita per affrontare l’emergenza e, in particolare, prevedendo l’organizzazione di una vetrina digitale ogni trimestre. La prima – che ha coinvolto nove fiere di settore è la Summer Sourcing Weeks GO ONLINE, che si è svolta dal 27 luglio al 7 agosto. Tale piattaforma digitale innovativa offre soluzioni tecnologiche all’avanguardia – come il servizio “Click2Match” – in grado di implementare la funzione dei business matching virtuali. Dopo la Autumn Sourcing Week Online – che si è svolta dal 16 al 27 novembre 2020 – stiamo lavorando all’upgrading della hktdc.com Sourcing per potenziarne ulteriormente le funzionalità di interfaccia e le possibilità di crearvi dei padiglioni virtuali di aziende italiane eccellenti, al fine di garantire una presenza Paese uniforme e ad alta visibilità».

Qualora si presentassero le condizioni per riprendere la realizzazione di fiere fisiche, anche per HKTDC la tutela della salute di espositori e acquirenti rappresenta un must. «A seguito dell’emergenza – conclude Mirante – abbiamo rapidamente modificato il nostro programma di fiere e conferenze e, con l’obiettivo di salvaguardare la salute di tutti coloro che hanno accesso agli spazi espositivi, abbiamo introdotto misure rigorose per assicurare la massima igiene e sicurezza».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here