Mercato USA: trend positivo dei casalinghi

L’ultima edizione dell’International Home e Houseware Show svoltasi a marzo 2015 ha rispecchiato il trend positivo che sta vivendo il mercato USA oltre al sold out della superfici espositiva, con 2115 espositori provenienti da 46 paesi, ha infatti riscontrato anche un incremento dei visitatori.

D’altra parte a fronte, comunque, di una ripresa economica globale il Nord America è emerso essere uno dei mercati più forti del mondo per il comparto casalinghi : secondo le stime più recenti Stati Uniti e Canada hanno infatti rappresentato il 25,9% delle vendite al dettaglio di articoli per la casa (a livello mondiale) per un totale di 322,6 bilioni di dollari. Nel 2013 le vendite negli Stai Uniti sono aumentate del 5,9% rispetto al 2012 è si preannuncia per il 2015 una crescita ancora maggiore.

Le categorie più importanti risultano cook e bakeware, Kitchen tools & accessoires ed elettrodomestici da cucina mentre la tavola slitta al quarto posto. Le 10 insegne leader di mercato (che rappresentano il 65,2% delle vendite realizzate dai top 100) sono: Walmart, Costco, Target, Bed Bath & Beyond, Sam’s Club, Williams-Sonom, Home Depot, Dollar General, Walgreen, Kmart.

Una presentazione completa delle tendenze e dell’andamento del mercato dei casalinghi USA con una analisi della distribuzione e un focus delle vendite online è contenuta nel report:

State of the Industry Report 2014

Related Posts

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

4,362FansLike
2,242FollowersFollow
100SubscribersSubscribe

Recent Stories