Facciamo Festa. Idee green

0
64
green natale

Natale è green: perché volersi bene vuol dire anche scegliere uno stile di vita che pensa al futuro.

1Guardini

B-Nat di Guardini è una linea di stampi da forno realizzata in acciaio Hi-Top, con rivestimento antiaderente naturale a base di cera di carnauba. La cera di carnauba si ricava dalle foglie della palma Copernicia prunifera ed è quindi frutto del naturale processo di cerificazione attuato dalla pianta: una modificazione che subisce la superficie della foglia per aumentare la propria impermeabilità durante la stagione delle piogge.

 

2Ballarini

La collezione ServInTavola di Ballarini dona un tocco di originalità alle portate e racconta l’impegno del brand a favore di ambiente e sostenibilità.

 

 

3Gefu

Set di cannucce in vetro riciclabile prodotto da Gefu e distribuito Schönhuber: un’alternativa riutilizzabile e neutrale in termini di gusto rispetto alla plastica. Stile con un occhio al futuro

 

 

 

4Guzzini

Tierra non è solo una nuova collezione tableware ma una rivoluzione in tema di ricerca sui materiali per Guzzini: la prima collezione di prodotti per la tavola realizzata riciclando bottiglie dell’acqua usa e getta, dunque 100% materiale plastico riciclato post consumo

 

 

 

5Retorta

Un materiale naturale ed elegante come il lino intrpreta l’esprit green. Anche in questo caso il runner è il complemento ideale per decorare il centro della tavola o il buffet: è la collezione Il piacere di Retorta. Il colore proposto è un rosso corallo, molto natalizio, evidenziato anche da una bordura a contrasto bianco latte

 

6RCR

Coniugare sostenibilità e bellezza: RCR lo fa con la linea Alkemist, dal design innovativo, perfetto per una mise en place natalizia. È realizzata in Luxion Eco Crystal Glass, il cristallino made in Italy brevettato, con tutte le caratteristiche del cristallo, senza piombo, totalmente ecosostenibile e riciclabile e prodotto senza emissioni di agenti inquinanti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here