GIA 2012 – punto vendita Quality Living, Verona

retail – Un intero palazzo storico di cinque piani nel centro di Verona è il nuovo concept store dedicato alla casa dove è possibile acquistare oggetti della vita quotidiana e di design, arredi, per arrivare addirittura alle soluzioni immobiliari abitative

Questo punto vendita è candidato alla  selezione italiana
 del Global Innovation Award 2012 -2013. Una giuria di esperti decreterà
i vincitori italiani che saranno premiati il 6 settembre durante il pimo Summit
Tavola-Cucina-Regalo a Fiera Milano - Rho  

Il punto vendita concorre anche a un premio
attribuito dal pubblico
. Se vuoi votare questo punto vendita fai click subito
sulla scritta [IL MIO VOTO] in alto a destra in questa pagina. 

Invia il messaggio senza modificare
l'oggetto 
motivando, se vuoi, la tua scelta. Hai tempo fino al
22 luglio 2012 
per votare.

Fai clic qui per visualizzare l'elenco di tutti negozi
candidati


Inaugurato in ottobre, Quality Living nasce su iniziativa di Paolo Zanza e Mario Fedrigoli, imprenditori le cui famiglie collaborano da due generazioni nel campo dello sviluppo e della costruzione di immobili.
Abbiamo pensato che fosse utile creare un nuovo concept in cui mettere in mostra la qualità del vivere - spiega Paolo Zanza - non solo un modello molto più accattivante e realistico delle varie soluzioni abitative del nostro portfolio immobiliare, ma anche di tutto quello che è necessario per rendere le case confortevoli e personali. Per questo nei vari piani sono sviluppati model unit di appartamenti di varia tipologia, completi di ogni finitura e accessorio”.
Una esposizione curatissima in ogni dettaglio, dall'aroma diffuso in ogni piano e diverso ambiente per ambiente, alle installazioni di monitor e videowall, fino alla diffusione sonora differenziata. Tutto, naturalmente, è in vendita.
Due i segmenti specifici di mercato sviluppati nel concept store: “Easy Home” e “Prestige Collection”. La prima formula è quella che interpreta negli arredi l'abitare giovane, imperniato sui concetti di essenzialità e attenzione all'ambiente, all'eccellente rapporto qualità/prezzo, all'innovazione e al design. Una formula che corrisponde anche a una precisa tipologia di appartamenti di taglio e prezzo, indirizzati idealmente a una giovane coppia in cerca della prima casa.
A questo stile fanno capo, per esempio, delle collezioni tessili artigianali toscane di qualità a un prezzo accessibile e prodotti di design con marchi quali Magis, Joseph Joseph, Oxo, Asa, Seletti.
“Prestige Collection” propone invece un'idea di abitare ricercata ed esclusiva, personalizzata in ogni dettaglio, la cui model unit corrisponde idealmente ad appartamenti in palazzi storici, complessi residenziali di lusso, ville signorili. Arredi e oggetti che spiccano per artigianalità, storicità e unicità.
Per questo tipo di esigenza la scelta è altrettanto vasta, dalla porcellana di Herend alla bone china di Noritake, dalle collezioni di posate d'argento di Robbe&Berking agli acciai di Cutipol, Mono e Auerhahn, fino ai cachemire della Mongolia o agli arredi realizzati artigianalmente.
Gli oggetti vengono ambientati sia all'interno delle unità abitative, sia secondo logiche più retail, con aree tematiche che suggeriscono utilizzi e abbinamenti.
Il tutto proposto in un'atmosfera estremamente friendly sia per quanto riguarda le proposte più tranquille, che il top di gamma. Tutto questo naturalmente con l'obiettivo di attrarre target di clienti differenti con differenti esigenze
"L'idea di Quality Living ha polarizzato subito l'attenzione del pubblico in modo superiore alle aspettative - commenta soddisfatto Paolo Zanza - tanto che nei primi 60 giorni di apertura abbiamo realizzato già 30 vendite immobiliari, che restano sempre il nostro core business. Ma anche chi è semplicemente interessato a rinnovare l'arredo della propria casa da noi si trova a proprio agio. Il nostro personale è altamente qualificato e si rapporta al cliente in una logica di servizio di consulenza. Abbiamo anche messo a disposizione una biblioteca ed emeroteca dove i clienti possono liberamente consultare libri e riviste di ricerca nel mondo dell'architettura, tanto italiane che estere e una caffetteria cui è possibile accedere gratuitamente. Un'idea di negozio e dunque estremamente accogliente dove è bello stare, curiosare. Ma non solo, per evidenziare questa filosofia organizziamo corsi legati al design e all'architettura, all'arte del ricevere e al bon ton, nonché eventi di approfondimento delle conoscenze di prodotti e delle aziende. Ad esempio sono state nostre ospiti le decoratrici di Herend che hanno coinvolto i clienti nell'arte della decorazione”.
Non basta. Al primo piano di Quality Living è stata attrezzata una cucina open-space in cui uno chef interagisce con i visitatori introducendoli all'arte culinaria e all'uso di moderni strumenti di cucina.
Qui si tengono anche 24 corsi gratuiti del "Master of Food", essendo sede di Slow Food Verona e corsi con i panificatori e alcuni quotati chef locali.
A settembre lanceremo anche un concorso di design con l'obiettivo di far produrre i progetti vincenti agli artigiani locali”.
Inoltre, tra i progetti futuri l'apertura di un temporary space dedicato di volta in volta ad un brand differente, sempre qui a Verona.
Dal punto di vista della comunicazione infine, i titolari si stanno organizzando per l'apertura di un magazine house organ.

Testo di Marina Bellati

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here