GIA 2012 – punto vendita Galleria del Vento, Monza

retail – Una produzione su misura in ogni fase della realizzazione dell’oggetto di design, dal disegno alla dimensione

Questo punto vendita è candidato alla  selezione italiana
 del Global Innovation Award 2012 -2013. Una giuria di esperti decreterà
i vincitori italiani che saranno premiati il 6 settembre durante il pimo Summit
Tavola-Cucina-Regalo a Fiera Milano - Rho  

Il punto vendita concorre anche a un premio
attribuito dal pubblico
. Se vuoi votare questo punto vendita fai click subito
sulla scritta [IL MIO VOTO] in alto a destra in questa pagina. 

Invia il messaggio senza modificare
l'oggetto 
motivando, se vuoi, la tua scelta. Hai tempo fino al
22 luglio 2012 
per votare.

Fai clic qui per visualizzare l'elenco di tutti negozi
candidati


Nato nel
dicembre 2009, Galleria del Vento è uno showroom situato nel centro storico di
Monza, all'interno di un'antica costruzione del 1600.
Di
tradizione artigiana, il punto vendita fonda il proprio valore nella ricerca,
nell'esperienza e nell'utilizzo di materiali di eccellenza.
Alessandro
Colciago
, responsabile di Galleria del Vento, sottolinea “Operiamo come un laboratorio di sartoria dove interpretiamo lo stile,
la misura e le proporzioni, per creare oggetti personali e unici.
Abbiniamo alla ricerca e
all'innovazione una forte attenzione alla concretezza del prodotto, sia per
quanto riguarda la nostra produzione che la selezione dei marchi inseriti “a
catalogo”. Cerchiamo di bilanciare e miscelare design pulito e moderno a pezzi
antichi, fornendo anche un servizio su misura, quello che chiamiamo bespoke
design, e che consiste nella creazione di pezzi di design su commissione


La location
è caratterizzata da un soffitto a travi e vecchi archi e si affaccia verso
l'esterno con due vetrine dalle quali lo spazio si estende in una successione
di locali. “Seguendo il filo della
coerenza
- spiega Alessandro Colciago - e
giocando sulla contrapposizione di gusti e culture, epoche e ambiti stilistici
diversi, abbiamo realizzato aree che offrono uno scorcio su un panorama
compresso, nel quale si intrecciano design, decorazione di interni, arte,
antiquariato e lifestyle. Questo spazio è testimone delle differenti anime che
muovono il progetto Galleria del Vento. Dietro la superficie di vendita, si
cela infatti uno studio di interior design e un laboratorio artigianale dove le
idee nascono e vengono costruite
”.

La
struttura del punto vendita prevede il susseguirsi di sette locali, pensati per
richiamare il concetto di appartamento: ciascuno spazio, infatti, è stato
dedicato a una particolare area, il living, la sala da pranzo e la zona notte
.
La tipologia del layout, l'illuminazione e la presentazione dei prodotti
seguono la linea guida di una comunicazione “sussurrata” e tesa a evidenziare
la proposta di stile
” commenta Alessandro Colciago.
I prodotti
si inseriscono come parte integrante dell'arredo, in un mix tra design, arte,
antiquariato e oggetti legati al lifestyle come caschi e biciclette. L'idea
generale alla base del sistema di illuminazione è l'intento di creare una luce
d'atmosfera
; l'effetto è ottenuto attraverso l'utilizzo combinato di
illuminazione architetturale e decorativa, sfruttando anche i prodotti in
vendita appartenenti alle case di design trattate. Ogni scorcio sulle varie
combinazioni di oggetti si affida all'idea di proporre arredo e stile con
particolare attenzione al colore, al suo utilizzo e alla combinazione dei
diversi fattori seguendo una coerenza generale di esposizione.

Il negozio
è in continua evoluzione, ogni oggetto esposto compone l'arredamento dei locali
ed è in vendita.

Le novità
all'interno dell'esposizione sono evidenziate nel momento in cui si pensa al
rinnovo delle vetrine, combinando la presentazione delle novità con il
modificarsi degli elementi e delle ambientazioni in vetrina: “Tendenzialmente a questo segue la creazione
di un manifesto, poi affisso all'ingresso dello showroom con un'immagine che
richiami l'idea di prodotto. In concomitanza pubblichiamo anche alcuni scatti
fotografici su Facebook
”.

Galleria
del Vento ospita spesso eventi a tema: “Organizziamo eventi in store con
cadenza trimestrale - racconta il titolare - ogni momento prevede la
compartecipazione di attori lato design, arte e lifestyle e il coinvolgimento
sia delle aziende partner, sia di altri attori locali. Per ogni evento viene
predisposto un invito diffuso sia in via cartacea che in via elettronica,
accompagnato da un comunicato stampa. Per quanto riguarda la promozione dello
showroom, ci muoviamo su questi fronti: eventi in store, comunicati attraverso
newsletter, social network e sito Web. Proponiamo anche eventi sul territorio,
in collaborazione con associazioni di vario genere, per esempio di
motociclismo. Infine promuoviamo l'utilizzo dello spazio come location fotografica:
nel 2011 è stato realizzato uno shooting per Playboy
”.

Un evento
particolarmente riuscito è “Un passo indietro, un passo oltre. Eco-friendly
design
”, organizzato in occasione di Green Street, manifestazione promossa
dall'omonima associazione culturale di Monza. Durante tale evento gli spazi di
Galleria del Vento sono stati trasformati in un vecchio giardino sospeso
nell'immaginario di un'estate degli anni '50.

Il negozio
si rivolge a differenti target di clientela. Il primo gruppo riguarda giovani
dai 25 ai 34 anni di cultura medio alta e con capacità di spesa media: “Si tratta principalmente di giovani coppie
che ricercano l'oggetto di design
- spiega Colciago - su questo target stiamo cercando di lavorare in modo importante, in
un'ottica di ampliamento dell'offerta attraverso proposte entry level. È
inoltre il target principale per quanto riguarda l'area lifestyle”.


Sono altri due i gruppi su cui
Galleria del Vento ha appeal: coppie da 35 a 44 anni in cerca di casa o che hanno
semplicemente voglia di cambiare l'arredo, che “sono per noi interessanti in
termini di capacità di spesa e propensione all'acquisto, in quanto attenti a
qualità e valorizzazione dell'arredo con pezzi unici” spiega Colciago.

Infine la
fascia di età più alta, dai 45 ai 54 anni, è quella generalmente propensa
all'acquisto del singolo pezzo di design, arte o antiquariato
.

La
creazione di nuovi clienti insieme alla gestione di quelli consolidati
rappresenta per Galleria del Vento un fattore critico di successo: “Tipologia di offerta e fascia di
mercato richiedono anzitutto la creazione di un rapporto di fiducia e di
conoscenza.
Il primo punto è quindi rappresentato da quello che
possiamo definire “pubbliche relazioni”, il che si traduce in una città come
Monza nel frequentare locali giusti e crearsi questa tipologia di relazione.
Rafforzativo di questa azione è l'organizzazione di eventi e il partecipare
alle iniziative associative della città. Il secondo punto, che riguarda invece
principalmente i primi due gruppi, è poi rappresentato dall'on-line perseguito
in parte tramite sito ed in parte tramite i network sociali

afferma con passione Alessandro.

Testo di Chiara Scalco

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here