GIA 2012 – punto vendita Fornari&Fornari, Roma

retail – Una tradizione che guarda al futuro, con una particolare cura all'immagine e un utilizzo creativo del web, in un'ottica di attenzione verso tutti i possibili target di riferimento

Questo punto vendita è candidato alla  selezione italiana
 del Global Innovation Award 2012 -2013. Una giuria di esperti decreterà
i vincitori italiani che saranno premiati il 6 settembre durante il pimo Summit
Tavola-Cucina-Regalo a Fiera Milano - Rho  

Il punto vendita concorre anche a un premio
attribuito dal pubblico
. Se vuoi votare questo punto vendita fai click subito
sulla scritta [IL MIO VOTO] in alto a destra in questa pagina. 

Invia il messaggio senza modificare
l'oggetto 
motivando, se vuoi, la tua scelta. Hai tempo fino al
22 luglio 2012 
per votare.

Fai clic qui per visualizzare l'elenco di tutti negozi
candidati


Oggi lo si trova a stento, ma c'è ancora a Piazza Apollarola un sampietrino bianco nel selciato. Era il posto assegnato alle bancarelle che esponevano merce d'ogni tipo a due passi dal mercato di Campo de' Fiori. Nel 1896 Alberto Fornari diede inizio alla sua attività proprio in quella piazza, guadagnandosi il soprannome di "massiccio" per gli oggetti "d'argent massif" che commerciava.
Inizia così la storia degli argentieri di Roma, oggi alla quarta generazione, con il prestigioso negozio di via Frattina, uno degli indirizzi più invidiati della capitale.
Ben 350 m2 di superficie su due livelli disegnano un viaggio attraverso otto saloni, ognuno destinato a una categoria merceologica. Il cliente è accolto da due spazi: se uno è dedicato all'argenteria, l'altro è l'estensione della vetrina, una sorta di sommario di tutto quello che c'è in negozio.
Un'elegante scalinata conduce alla scoperta di altri sei ambienti: due sale dedicate alla cucina, una alle posate, una ai cristalli, una ai complementi per la tavola e una destinata a ospitare e dare risalto alle novità.
Fornari 1905 costruisce la sua identità sul concetto di esclusività, declinato in tutte le sfaccettature possibili e immaginabili. Esclusivo è il suo marchio, Fornari appunto, con articoli creati appositamente per il suo target medio-alto. Esclusivo è anche il packaging confezionato a mano e con i colori istituzionali: giallo e viola, mentre per il periodo natalizio viene usata la variante bianco - rosso - argento.
Oltre al marchio di casa, le eleganti vetrine e scaffalature, accompagnate da eleganti tavole apparecchiate, ospitano anche alcuni dei brand più in voga del panorama dei casalinghi come: Alessi, Rosenthal o Villeroy&Boch.
L'atmosfera è definita dagli effetti di luce: quella calda si fonde a quella dei faretti direzionabili, creando un mix piacevole che ottimizza qualità e design. Uno spazio all'avanguardia quello degli argentieri di Roma che crede nella necessità di innovare spesso la propria immagine e guarda con attenzione al web.
Oltre ad un sito particolarmente d'appeal, dotato di una piattaforma e-commerce, che consente anche di aggiornare la lista nozze in tempo reale offrendo anche la possibilità di spedire auguri e ringraziamenti, vanta una mailing-list di 7 mila nominativi per operazioni mirate.
Attento a nuovi possibili target, il punto vendita vanta anche un'area chiamata Fornariyaching dedicata alle proposte per la tavola, l'open deck e la cucina del mondo della nautica.
Per quanto riguarda la comunicazione, le campagne più importanti riguardano il “Mese della posata”, dedicato alla promozione della posateria a condizioni molto vantaggiose e gli sconti del mese di gennaio. Nel mese di febbraio invece il punto vendita organizza “MatrimoniAmo”, un evento per i futuri sposi.

Testo di Rossella Conte

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here