GIA 2012 – punto vendita Casa del Regalo, Carmagnola (TO)

retail – Capacità di intercettare i trend del momento e una particolare attenzione all’allestimento delle vetrine e al packaging. Questi, oltre al considerare il punto vendita come un luogo di incontro per diverse occasioni, il giusto mix di ingredienti per fidelizzare con la clientela

Questo punto vendita è candidato alla  selezione italiana  del Global Innovation Award 2012 -2013.
Una giuria di 
esperti decreterà i vincitori italiani che saranno premiati il 6 settembre durante il pimo Summit Tavola-Cucina-Regalo a Fiera
Milano - Rho  


Il punto vendita concorre anche a un 
premio attribuito dal pubblico. Se vuoi votare questo punto vendita fai click subito sulla scritta [IL
MIO VOTO
] in alto a destra in questa pagina. 
Invia il messaggio 
senza modificare l'oggetto motivando, se vuoi, la tua scelta. Hai tempo fino
al 22 luglio 2012 
per votare.

Fai clic qui per visualizzare l'elenco di tutti negozi candidati


Ha una mailing-list di oltre 1500 contatti, Casa del regalo, il negozio di 350 m2 di superficie nella cittadina di Carmagnola, che utilizza per inviti personalizzati ad eventi presentazioni e promozioni.
Altro punto di forza del punto vendita sono le vetrine che costituiscono una vera attrattiva per i passanti. Le tre grandi vetrine, infatti, sono un vero e proprio colpo d'occhio per la clientela. Variano di continuo, in base al tema, alla stagione, alle promozioni e alle novità del momento: se la più grande è dedicata alle teenager con in bella vista i gadget Hello Kitty e i proposte  del marchio Camomilla , le altre due sono dedicate agli articoli da cucina e ai prodotti 'extra', come abbigliamento e gioielli.
Elemento fondamentale è la creatività del titolare che ha portato alla realizzazione, ad esempio in occasione delle festività natalizie, di allestimenti realmente in grado di incuriosire ed attrarre i passanti.
Con i suoi due piani, il negozio alla vigilia del suo cinquantesimo compleanno, è un punto di vendita ma anche di ritrovo, una passerella con i trend del momento ma anche un'aula dove prendere lezioni di gusto e di cucina.
Si tengono ogni due settimane i corsi di cucina studiati appositamente per la clientela: chef professionisti svelano i segreti per cucinare il pesce o la carne al punto giusto, per preparare un happy hour o avvicinano la gente al cibo sano e genuino.
I corsi si tengono nella cucina allestita al piano inferiore che serve anche per ospitare degustazioni, presentazioni di prodotti, feste, come quella della cioccolata, e settimanalmente aperi-cene. Si tratta di momenti per passare del tempo in compagnia, conoscere meglio le esigenze e i gusti del cliente e per far testare di propria mano gli articoli tradizionalmente in vendita.
L'atmosfera all'interno di Casa del Regalo è familiare, agli investimenti in pubblicità sono preferiti quelli sul consumatore. Chi entra è accolto dal profumo del caffè e dei cioccolatini, dall'ambiente caldo creato dalle tavole e dalle due cucine - una al primo piano e una a quello inferiore - allestite, dalle luci calde dei lampadari e dei faretti e dall'angolo sorpresa, sempre ricco di prodotti in sconto. Thun, Villeroy&Boch, Richard Ginori, Alessi e tanti altri brand colorano e arricchiscono il negozio accanto a marchi diversi dal settore originario dell'esercizio commerciale che ha diversificato la propria offerta estendendosi anche all'abbigliamento e alla gioielleria.
Se l'azzurro e il blu sono i due colori della busta personalizzata, il pacchetto spazia nei colori e nei materiali: all'involucro trasparente possono essere accostate spighe di grano e farfalle in primavera, coccinelle per augurare buona fortuna, rose, gigli e tulipani, a seconda del tema, della stagione o della festività.
Un altro elemento fondamentale del marketing mix del punto vendita è sicuramente l'entusiasmo delle titolari; un entusiasmo che si traduce in voglia di fare, di innovare ma anche di far crescere la  propria competenza e formazione  per tradurle in percorsi di lavoro (sono state fra le più affezionate partecipanti ai workshop di Casastileducational)

Testo di Rossella Conte

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here