Ferrari Store firmato Studio Iosa Ghini

retail – Dalla collaborazione tra l’architetto Massimo Iosa Ghini e la storica casa automobilistica modenese, è nato il nuovo Ferrari Store di Madrid; un nuovo modo di raccontare il prodotto e la storia del brand, attraverso il merchandise e le immagini iconografiche

Il Ferrari Store di Madrid
è stato il primo campo di applicazione del nuovo Concept Restyling Store. Il
nuovo design ha come protagonista assoluto la storia Ferrari, presentata al
pubblico attraverso l’esposizione dei prodotti e di una serie di immagini
iconografiche.
I quasi 500 m2, affacciati
direttamente su Calle Serrano (una delle principali arterie del commercio
madrileno) rappresentano il punto d’incontro tra lo spirito più corsaiolo e un
lato più lifestyle
.
L’intervento
architettonico ha quindi puntato sulla valorizzazione delle due vetrine e
sull’individuazione dei due differenti mondi Ferrari.

Internamente, lo store è
distribuito su due livelli. La prima parte del piano terra è dedicato al mondo
Fan
, con la presenza di una vera vettura da Formula 1 e dai molti Memorabilia
del mondo corse, mentre la seconda parte dello spazio è interamente dedicata ai
prodotti d’alta gamma, dedicati ad un particolare tipo di lifestyle in perfetto
spirito “gentlemen drivers”.
Lo spazio vendite posto al
piano inferiore è invece dedicato al mondo Kids&Toys, allestito con
elementi ludici, sempre legati al brand.
Uno degli obiettivi della
progettazione del nuovo Concept restyling Store è stato quello di creare una
struttura espositiva d'arredo a telaio flessibile: grazie alla possibilità di
riposizionamento dei ripiani, sono realizzabili varie configurazioni espositive
che seguono le esigenze del merchandise.
Un’attenzione particolare
è stata dedicata alla progettazione illuminotecnica che, attraverso doppi
livelli di controsoffitto
e strisce luminose nascoste, presentano soluzioni sia
funzionali e specifiche degli espositori per il prodotto, sia per scenografie
decorative ad effetto. Tutto questo, con un occhio rivolto ai consumi
illuminotecnici, grazie all’uso prevalente di tecnologie LED.

Parte integrante del
progetto architettonico è la comunicazione grafica di immagini dinamiche e
statiche,
che accompagna il visitatore nel percorso merceologico, introducendolo
alle diverse aree: metaforicamente il percorso diviene un viaggio attraverso le
immagini che raccontano la storia dell’azienda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here