Per gli italiani la casa è…

trends – I valori simbolici dell’ambiente domestico

Nella foto: Wega di Arredo3

Per gli italiani casa significa
innanzitutto famiglia, ovvero la casa è il luogo dove riunirsi coni propri cari.
È quanto emerge da una indagine svolta da Qvc leader mondiale dello shopping
televisivo con la società di ricerca Human Highway.
Ne emerge di conseguenza che la
stanza in cui si identifica maggiormente la casa risulta essere la zona giorno,
rappresentata dal binomio cucina-sala da pranzo.

Dall'indagine
emerge anche che la casa si sta evolvendo in un luogo di “socialità”: tutti
gli intervistati, infatti, hanno dichiarato di aver organizzato almeno una cena
o un rinfresco a casa propria negli ultimi sei mesi.
Tra
le tipologie di evento più diffuse, il primo posto (circa il 40% del campione)
spetta alle cene “informali” (pizza e birra, aperitivo o cene a buffet),
seguite dalle cene a tavola(37,6%) e dalle serate dedicate alla visione film
e/o partite di calcio (36,8%).
Per
la maggior parte degli intervistati la casa dei sogni non è immaginabile
senza almeno un oggetto di design.
L'oggetto must-have è la chaise longue di Le
Corbusier prodotta da Cassina.
Da
notare anche, al sesto posto fra “i desiderata” la caffettiera Conica di Aldo
Rossi per Alessi.
Infine,
alla domanda “Cosa manca a casa tua?”, la maggioranza degli intervistati
risponde facendo riferimento a un aspetto materiale, come uno spazio
all'aria aperta (giardino o terrazzo) o una casa più grande, con almeno una
stanza in più da destinare a palestra, cabina armadio (per le donne) o studio
(per gli uomini).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here