Morandin Regali Premiato a Chicago

premi – Ha calcato per ben due volte il palco della Grand Ballroom del Four Seasons di Chicago un emozionato e felice Stefano Morandin, titolare del punto vendita Morandin Regali di Treviso

Nella serata degli Oscar internazionali del retail il punto vendita italiano presentato da Casastile si è infatti aggiudicato sia il Global Honoree che il Martin Pegler visual merchandising Award. Un riconoscimento importante che ha valorizzato la creatività e la passione con cui la famiglia Morandin gestisce il punto vendita "capace di interpretare i nuovi trend di consumo senza dimenticare il valore della proprie radici"

Il programma GIA - Global Innovator Award è nato nel 1999 proprio con l'obiettivo di stimolare l'innovazione e l'eccellenza nel retail ed è oggi il riconoscimento di più alto profilo a livello mondiale dedicato al retail specializzato. La competizione, lo ricordiamo si svolge a due livelli: l'International Home + Housewares Show e l'International Housewares Association (IHA), che hanno identificato in 25 Paesi le riviste leader a cui affidare la mission di selezionare il vincitore nazionale.

I vincitori sono stati invitati a partecipare all'evento fieristico al cui interno un'area è stata dedicata alla presentazione delle loro case history e alla cerimonia di premiazione, durante la quale vengono assegnati i premi (selezionati da una giuria composta da quattro esperti internazionali di retail e a rotazione, da otto direttori o pubblisher delle riviste). La giuria ha valutato le eccellenze dei punti vendita secondo precisi criteri: il concept, lo store design, il layout delle vetrine e il visual, le operazioni di marketing in e out store, il servizio al cliente, la formazione del personale e ovviamente tutti i contenuti d'innovazione.

Il fatto che sia stato un negoziante italiano a vincere due riconoscimenti, è un segnale di come nel nostro paese quei retailer che si propongono di essere veri imprenditori e che hanno il coraggio di affrontare con passione, creatività e competenza le sfide del mercato, ottengono risultati distintivi. Nello stesso tempo ci ha confermato che il percorso editoriale intrapreso da Casastile è sicuramente vincente (oltre che sempre più  indispensabile).

A rendere ancore più italiana la serata anche il Global Honoree per la Best Collection Design assegnato alla collezione Ape di Alessi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here