I vincitori del GIA – Global Innovator Award Italia 2014-2015

concorsi – Assegnato il premio "Global Innovator Award Italia 2014-2015" ai punti di vendita di oggettistica e articoli per la casa più innovativi. Primo classificato il negozio "Contini" di Roma che rappresenterà l'Italia al contest internazionale di Chicago a marzo 2015

Si è svolta domenica 14 settembre, nel corso del 3° Summit nazionale dedicato al settore casa-tavola-cucina, l'assegnazione del premio "Global Innovator Award Italia 2014-2015", promosso dalla rivista Casastile di New Business Media - Gruppo Tecniche Nuove e riservato ai punti vendita più innovativi di oggettistica, tableware e kitchenware che si sono distinti per la capacità di innovare le modalità di esposizione, promozione e vendita dei prodotti e quelle di relazione con la clientela.

Si tratta dell'edizione nazionale di un Award Internazionale (promosso da IHA- International Houseware Association) che vede coinvolti 20 Paesi in 5 continenti con l'obiettivo di valorizzare l'eccellenza nel retail. E' realizzato in partnership con le riviste di riferimento di questi Paesi, che segnalano le proprie candidature nazionali. Casastile è la rivista di riferimento per l'Italia.
A valutare i punti vendita selezionati nell'edizione italiana 2014 del Global lnnovator Award non è stata solamente una giuria di esperti, ma anche il popolo della rete, che con i suoi voti ha determinato l'assegnazione del prestigioso riconoscimento My Store.

Primo classificato è stato il negozio "Contini" di Roma, selezionato in quanto punto vendita in grado di valorizzare il mondo della casa, usando i linguaggi contemporanei e in grado di soddisfare anche i clienti più esigenti . "Contini" parteciperà al Gran Galà di Chicago a marzo 2015 (durante l'International Home e Houseware Show) per rappresentare l'Italia alla finale del contest internazionale.
Quest'anno è stato proprio il punto vendita italiano "Galleria Fiaba" di Vittoria che ha vinto il Global Innovator Award Italia lo scorso anno, ad aggiudicarsi anche il Global Honoree di Chicago a marzo scorso.

Al 2° posto si è classificato "Home&World" di Savona, che si è contraddistinto per la forte emozionalità che trasmette e l'originalità. Un negozio che mixa mondi differenti e propone eventi di forte attualità.
Ad aggiudicarsi il 3° posto "Pettini" di Bari, un punto vendita che ha saputo costruire con competenza un negozio attuale e di immagine, cavalcando le nuove tendenze.
Menzioni speciali sono andate a "Rosas1945" di Nuoro per lo store layout, per il visual e vetrinistica ex aequo a "Galleria del Regalo" di Modica e "Keidea" di Trento, per le attività di promozione in store a "Peroni" di Roma, per il concept innovativo a "Ready Made" di Torino ed, infine, per la web strategy ex aequo a "Fornari & Fornari" di Roma e "Punto Casa" di Brescia.

Quest'anno il Premio My Store è stato assegnato dal popolo della rete a "Alberti" di Modena. Premio Speciale della critica è stato invece assegnato a "De Padova" di Milano, uno showroom in grado di emozionare, un brand che continua a fare la storia del design, capace di interpretare con la stessa attenzione progettuale anche la sfida retail, creando uno spazio dove si respira creatività.

L'iniziativa è promossa e organizzata da Casastile in collaborazione con HOMI e sponsorizzata da Alessi e Villeroy & Boch.


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here