Interior design: i 4 trend 2018

Cosa c’è di nuovo nel mondo della casa? Cosa continua ad andare di moda? Come ogni anno Ambiente Messe Frankfurt presenta un rapporto sulle tendenze future dell’interior design

I trend della casa 2018 sono stati sviluppati per Ambiente dallo studio di design bora.herke.palmisano che ha analizzato e interpretato gli orientamenti più innovativi del mondo del design, dell’arte, dell’architettura, della moda e del lifestyle per giungere alla definizione di quattro linee guida. Per presentare questi orientamenti i trendscout creeranno, all’interno della fiera, scenografiche installazioni, mettendo in scena i prodotti degli espositori. Filo conduttore dei trend dell’abitare sono i concetti “Fusion, Link, Connection”, perché secondo i designer ognuno dei quattro temi individuati contiene aspetti diversi e talvolta apparentemente contrastanti, che trovano il loro epicentro comune nella ricerca del benessere, di valori profondi, focalizzando l’attenzione sul vivere quotidiano, sull’ hand made, sulla sostenibilità e sulla futuribilità.

1. Modest regenerations – sobrietà e semplicità


Un trend attualissimo nella sua atemporalità che parla di una casa easy e rilassante, in contrapposizione con i frenetici cambiamenti del “fuori casa” . Riflette un’idea di interior design minimalista e contemporaneo, in cui il consueto e il nuovo s’incontrano, il fascino industrial si mixa con il caratteri forti e distintivi di prodotti artigianali. I materiali preferiti sono il legno, la pietra, il cemento, la ceramica, il bambù e la ghisa (vetrificati oppure smaltati), e, per i tessuti, il lino e la lana nelle colorazioni naturali.
Parole chiave: senza tempo, personale, minimalista sobrio, originale.

2. Colourful intentions – l’etica sposa i colori forti


Questo trend sprigiona dinamismo e vitalità utilizzando colori vivaci, brillanti e motivi decorativi vigorosi. Il mix di materiali, il recycling e l’upcycling sono espressione un’esigenza etica che pone attenzione a prodotti funzionali ma sostenibili. Motivi a quadri, a strisce e bordature decorano plastica riciclata, metallo, legno e tessuti. Colori forti dettagli fluorescenti, ornamenti etnici rendono straordinari oggetti comuni.
Parole chiave: potente sostenibile, funzionale, spirituale, folkloristico, dinamico.

3. Technological emotions – materiali innovativi al servizio del design emozionale

Un trend che parla di ambienti visionari, raffinati e allo stesso tempo emozionanti. La sperimentazione di nuove tecnologie non fa nascere proposte fredde e rigorose bensì un design piacevole ed emozionante i prodotti presentano insolite combinazioni di materiali come legno e metallo, metallo e vetro, carta e lino. Per coinvolgere i sensi vengono realizzate anche morbide e sottilissime strutture tessili e originali dettagli optical con colori iridescenti.
Parole chiave: visionario, emozionale, intelligente, sperimentale

4. Opulent narrations – il coraggio dell’opulenza


Un trend audace incline all’eccentricità e alle citazioni storiche. Gusto orientale, materiali preziosi e l’amore per i dettagli pomposi caratterizzano questo look pittorescoche subisce una metamorfosi contemporanea con l’utilzzo di colori più delicati Qui dominano porcellane artisticamente decorate, pietre preziose, sofisticate lavorazioni in cuoio, broccati, ricami e intagli a rilievo.
Parole chiave: eclettico, teatrale, ornamentale, ricco di citazioni, scenografico, stravagante

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here