Duravit a Cersaie 2010

sanitari – Un sedile elettronico combina funzioni, stile, discrezione e comfort

Design ricercato e massima discrezione per SensoWash, nuovo sedile elettronico con bidet integrato, firmato da Philippe Starck per Duravit.


La linea piatta si incurva leggermente verso l'alto sulla parete e termina con una placca in finitura argento. I componenti tecnici sono stati miniaturizzati in modo da inserire la tecnologia tra il corpo in ceramica e il sedile.


Solo guardando nel vaso si vede la testina in acciaio inossidabile che è parte della funzione bidet. Esistono tre tipi di getto tra cui scegliere. La temperatura e il volume dell'acqua e la posizione della testina possono essere regolati. Il vaso offre anche un getto d'aria calda per asciugare.


Philippe Starck ha firmato anche il design del telecomando senza fili, per azionare tutte le funzioni di SensoWash. Una scatola argentata con tastiera a membrana, il telecomando consente di aprire e chiudere il coperchio del vaso, selezionare il tipo di getto d'acqua e aria. Tutte le preferenze personali possono essere memorizzate per un uso successivo.


Il sedile, inoltre, è riscaldato e la temperatura può essere regolata con lo stesso telecomando; un sensore assicura che non diventi troppo caldo.


Quando il telecomando non serve, può essere alloggiato in un supporto magnetico, che contiene anche istruzioni d'uso in varie lingue (utili soprattutto se SensoWash è installato in hotel).


Per quanto riguarda l'uso notturno, il dispositivo è dotato di una luce LED che assicura un'illuminazione minima, ma sufficiente per l'uso. Inoltre, c'è una sicura per prevenire un uso accidentale da parte dei bambini. Il sistema è dotato di una modalità stand-by e una modalità a risparmio energetico.


Infine, nello stand Cersaie di Duravit saranno esposti anche la serie di mobili Ketho e il nuovo colore Nero della serie ceramica Vero.


Duravit è a Cersaie 2010, Pad. 34 Stand D17-C18


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here