Il Natale di knIndustrie. Dalla magia della tavola ai regali di tendenza

Per celebrare al meglio le festività natalizie, knIndustrie presenta una ricca selezione di prodotti pensati per i momenti di convivialità e per cucinare. I toni dell’oro, ma non solo, sono i protagonisti dei diversi accessori dedicati al Natale che possono essere utilizzati anche come originali idee regalo dallo stile unico.

Cast Away, il drink nel coccio per un brindisi alternativo.

Dopo il successo della collezione Experimental Cocktail, knIndustrie presenta i bicchieri da cocktail Cast Away, design Sabrina Lazzereschi, realizzati in coccio da maestri artigiani calatini. L’esterno del bicchiere, dalla texture ruvida e dalle classiche nuances della terracotta, si contrappone alla finitura interna smaltata in un brillante grigio antracite. Il coccio, utilizzato fin dall’antichità per conservare cibi e bevande sempre fresche, mantiene il drink alla temperatura perfetta. La forma a tumbler e la sua capienza sono state studiate dai migliori bartender per la preparazione del Gin Tonic, ma possono essere usati per svariate miscelazioni da servire come aperitivo prima del cenone di Capodanno, per un brindisi insolito e di tendenza.

 

La tradizione in cucina incontra il design: nasce The Cedar Plank

Si ispira a tradizionali e antichi metodi di cottura il nuovo e versatile sistema di cottura di knIndustrie, ideale non solo per cucinare una delle pietanze tipiche del menu natalizio, ovvero il salmone, ma anche per essere servito direttamente in tavola. Il planking, la cottura su una tavoletta di legno, è uno dei sistemi più conosciuti nei paesi scandinavi e utilizzato in passato per cuocere in particolare il pesce. KnIndustrie porta in ambito domestico questo particolare strumento creando un set planking nato in collaborazione con lo chef Saulo Della Valle. Si chiama The Cedar Plank ed è composto da una tavola in legno di cedro (35x15 cm) da utilizzare per la preparazione e affumicatura del salmone.Il legno di cedro rilascia infatti particolari aromi che vengono assorbiti dal pesce durante la fase di cottura.

Per amplificare i profumi e gli aromi del legno di cedro è consigliato immergere il plank in una soluzione di acqua e erbe aromatiche, prima di adagiarvi il pesce. Il plank può essere utilizzato sia nel forno di casa, sia su griglia ed è inoltre adatto a cuocere diversi tipi di carne. Il set si compone di un elegante vassoio in acciaio (50x20 cm) da presentare in tavola per sorprendere amici e parenti.

Pizza Gourmet, il regalo perfetto per gli amanti della pizza

Il coccio, materiale utilizzato nei secoli per cuocere i cibi, è indicato specialmente per cotture lunghe. La sua caratteristica principale è quella di essere refrattario al fuoco: ciò permette di accumulare molto calore e di rilasciarlo lentamente, favorendo una cottura omogenea e sempre alla stessa temperatura.

 

DIY (do it yourself) Ice Cream… ed è subito gelato

Voglia di gelato anche a Natale? Bastano pochi secondi per preparare direttamente a tavola, alla fine del pranzo natalizio o come accompagnamento al classico panettone, un gelato “home made”. KnIndustrie, in collaborazione con lo chef Saulo Della Valle, ha pensato alla gelatiera DIY Ice Cream, rivoluzionario sistema che permette di ottenere con pochi gesti un gelato “espresso”.

La gelatiera da tavola è composta da una ciotola in bone china in cui inserire ghiaccio e sale, un mix che aumenta il potere refrigerante del ghiaccio stesso. Il set si completa con una ciotola più piccola in acciaio, dalla finitura stone-washed, utilizzata per accogliere la miscela liquida base del gelato, da adagiare nella ciotola più grande contenente il mix di ghiaccio e sale. Sarà necessario girare il composto per pochi secondi affinché si solidifichi ottenendo una monoporzione istantanea di gelato.

“Fame03, mangiarsi le parole”. I Piatti d’autore per il Natale

Debutta, con una serie di piatti decorativi in bone china realizzati da Ivan Tresoldi, la collezione di piatti d’artista “Cibo per la mente” di knIndustrie dedicata al Natale. Questa opera, denominata dall’autore “Fame 03, mangiarsi le parole” si distingue per la finitura dorata dall’effetto usurato e da una frase incisa al centro “Sarà sognar che ci terrà svegli”. Le lettere che formano la scritta e i grafemi ai bordi del piatto, sono disegnati dallo stesso artista per esprimere un contrasto: “Fame è inteso nell'accezione inglese (fama) in contrasto a quel che invece vuol dir nel significato italiano; oltre il tema del piatto come oggetto universale ed interclasse dal luogo del lusso al campo profughi”. (Ivan Tresoldi).

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here