Anteprima Maison&Objet 2013

fiere – Maison&Objet è prossima all'apertura: appuntamento a Parigi dal 18 al 22 gennaio 2013 [Guarda il video]

Vivant è il tema di questa edizione, ovvero l'aspirazione
a una vita migliore, armoniosa ma anche ancorata alla realtà. L'ingresso di una
nuova vitalità nell'abitare, la casa interpretata come organismo vivente in cui
si respira una bellezza fatta di emozioni.

Baccarat

Hall 7 stand B1 C22
Harcourt, il bicchiere icona della maison, si presenta in una nuova versione “femminile”, leggera e slanciata: Harcourt Eve. Fra le altre novità: Citrus, uno spremiagrumi progettato da un giovane studente dell'ECAL di
Losanna, una nuova versione in bianco e nero di Our Fire - il candelabro di
Philippe Starck - e ancora Lady Crinoline, un suggestivo lampadario di
Jean-Marc Gady, mentre l'ormai celebre zoo di Hayon si arricchisce di un nuovo
animale.

Blueside
Hall 3 stand D49
La Cioccolatiera è un progetto congiunto tra l'Università
dei Sapori, Blueside e Francesco Paretti Design, che consente di ottenere la
fonduta al cioccolato senza utilizzare la fiamma.

Cristel

Hall
3 stand D74 E73

Azienda da sempre attenta a interpretare le esigenze dei
consumatori con prodotti di altissima qualità, Cristel propone la linea Casteline
con fondo Multiply, proposta sia nella versione con manicatura amovibile (resa
ancora più pratica, funzionale ed ergonomica) che fissa, e declinata in
un'ampia varietà di strumenti di cottura.
Distribuito in Italia dalla
Luigi Galli.


IVV

Hall 3 stand C24 D23
IVV presenta vasi da terra di grandi dimensioni che arredano
con carattere ed eleganza. Ideali per contenere fiori, vivono anche come elementi
d'arredo; sono realizzati in vetro sonoro superiore trasparente, soffiato a
bocca. L'imboccatura del vaso è tagliata a freddo.

Meissen

Hall 7 stand F1 G2
Amplia la sua collezione Meissen Home con un'edizione
limitata di oggetti decorativi per l'interior; Meissen Eternal Flower, una
serie creata in collaborazione con il designer americano Vladimir Kanevsky.
L'artista di origine ucraina ripropone nel suo studio di New York la tradizione
europea del trompe l'oeil, dando vita a collezioni floreali in porcellana.
Dall'incontro con l'expertise dell'artista e la storia e la competenza Meissen
sono nate 11 spettacolari composizioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here